Persone

Luca Palamara

Luca Palamara è l’attuale presidente dell'Associazione nazionale magistrati. Eletto nel maggio del 2008 all'unanimità dal “parlamentino” del sindacato delle toghe, Luca Palamara succede a Simone Luerti.

Luca Palamara ha iniziato la sua carriera come Pubblico ministero a Roma, a 39 anni. Prima di essere eletto presidente, Luca Palamara è stato segretario nella giunta del sindacato delle toghe.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Luca Palamara | Anm | Simone Luerti |

Ultime notizie su Luca Palamara

    Caos toghe, la richiesta di Palamara: ricusare il collegio. Oggi la decisione

    La sezione Disciplinare ha rigettata la richiesta di ricusare Davigo e Ardita. Nel pomeriggio l'udienza contro il pm di Roma Luca Palamara, per il quale è stato chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio. Procede l'indagine penale a Perugia, dove è indagato di corruzione e rivelazione del segreto.

    – di Ivan Cimmarusti

    Scandalo Csm, il Pg Fuzio chiede il collocamento a riposo

    La comunicazione al Capo dello Stato nel corso di un colloqui al Quirinale. A chiedere le dimissioni di Fuzio erano stati, nelle ultime ore, sia l'Associazione nazionale magistrati (Anm) sia i vertici di Unicost, una delle correnti della magistratura

    – di Vittorio Nuti

    Caos procure, Palamara al Csm: «Nessun mercato delle toghe»

    Parte il procedimento disciplinare a carico dell'ex consigliere del Csm ed ex presidente dell'Anm, già indagato a Perugia per corruzione e rivelazione del segreto. Nega di aver commesso i reati e di aver fatto dossieraggio ai danni del procuratore aggiunto di Roma Paolo Ielo. E accusa: «intercettazioni sui parlamentari irregolari». La richiesta di andare alla Corte d'Appello de L'Aquila

    – di Ivan Cimmarusti

    Bufera procure, Ermini lascia il Disciplinare sul pm Palamara

    Il vice presidente del Csm non presiederà la sezione disciplinare che il 2 luglio prossimo deve decidere sulla richiesta del pg della Cassazione Riccardo Fuzio di sospendere dalle funzioni e dallo stipendio il pm Luca Palamara

    – di Ivan Cimmarusti

    Scandalo toghe, Mattarella: quadro sconcertante, minata autorevolezza giustizia

    Il senso sta tutto in quella espressione, «oggi si volta pagina nella vita del Csm», pronunciata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella dinanzi al plenum dell'organismo di autogoverno dei magistrati nel mezzo di una bufera che segna il suo momento più difficile. Parla di «quadro

    – di Nicola Barone

    Toghe, il procuratore generale della Cassazione: Palamara va sospeso

    Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio ha chiesto la sospensione facoltativa dalle funzioni e dallo stipendio di Luca Palamara, l'ex presidente della Anm indagato a Perugia. La sezione disciplinare del Csm si pronuncerà sulla richiesta il 2 luglio prossimo.

    Dal caso Consip allo scandalo nomine: tutti i nodi di Luca Lotti

    Luca Lotti si autosospende dal Partito democratico. Il suo congedo, probabilmente temporaneo, è stato annunciato con una lettera al segretario Nicola Zingaretti. Le intercettazioni della Procura di Perugia lo hanno «incastrato» mentre cerca di veicolare le nomine di magistrati negli uffici

    – di Ivan Cimmarusti

    Scandalo Csm, Luca Lotti si autosospende dal Pd

    Stand by politico per l'onorevole dem ed ex ministro del Governo Renzi Luca Lotti, al centro delle polemiche per il suo ruolo nello scandalo delle nomine al Csm. In una lettera indirizzata via Facebook al segretario Nicola Zingaretti Lotti annuncia oggi la sua «autosospensione» dal Partito

1-10 di 182 risultati