Persone

Luca Lotti

Luca Lotti è nato il 20 giugno del 1982 ad Empoli (FI) ed è un politico italiano, Ministro dello Sport dal 12 dicembre 2016 nel Governo Gentiloni.

Dal 28 febbraio del 2014 al 12 dicembre del 2016 ha rivestito, nel Governo Renzi, la carica di Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Segretario del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica).

Diplomatosi nel 2001 al Liceo Scientifico 'Pontormo' di Empoli, si è laureato in Scienze di Governo e dell'Amministrazione, presso la Scuola di Scienze Politiche 'Cesare Alfieri', dell'Università degli Studi di Firenze.

Eletto col Partito Democratico deputato della XVII Legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione XII Toscana, Il 5 giugno del 2013 è stato scelto quale Responsabile nazionale degli Enti Locali del PD, nella nuova Segreteria nazionale del Segretario "reggente" Guglielmo Epifani.

Il 9 dicembre 2013 entra a far parte della segreteria nazionale del PD, col ruolo di Responsabile nazionale dell'Organizzazione e Coordinatore nazionale della Segreteria.

Il 28 febbraio del 2014 viene nominato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'informazione e comunicazione del Governo ed all'editoria.

Luca Lotti è sposato con Cristina Mordini ed ha un figlio, Gherardo.

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Luca Lotti | Pd | Cipe | Responsabile | Firenze | Guglielmo Epifani | Cristina Mordini | Governo Renzi | Governo Gentiloni | Pontormo | Consiglio dei Ministri | XVII | Cesare Alfieri |

Ultime notizie su Luca Lotti

    Magistrati, politici ed ex ministri: ecco la lista dei testimoni chiamati da Luca Palamara

    Nel documento difensivo l'uso del trojan che si spegne prima della fine delle conversazioni; la prassi delle correnti nella magistratura; le cene con Lotti ... Prima di tutto l'incontro con Luca Lotti, deputato del Pd, con il quale Palamara avrebbe «discusso della strategia da seguire ai fini della nomina», cioè della scelta del procuratore di Roma. Per Lotti, si ricorda, «la procura della Repubblica di Roma ha richiesto il rinvio a giudizio, nel dicembre 2018, nell'ambito di...

    – di Sara Monaci

    Chi è Gori, il sindaco di Bergamo che mette in discussione la leadership Pd

    Indicato in passato come possibile candidato di Base riformista (la corrente degli ex renziani Lorenzo Guerini e Luca Lotti) in un futuro congresso, Giorgio Gori ha negato di pensare a se stesso come nuovo leader del Pd ... Ritenuto da tanti, specie nel gruppo di Base riformista, la corrente che fa capo agli ex renziani Lorenzo Guerini e Luca Lotti, troppo esitante per affrontare le sfide che attendono il governo e il paese nella fase cruciale del post-pandemia.

    – di Andrea Gagliardi

    L'Anm espelle Palamara. La replica: espulso da chi mi chiedeva aiuto

    Per gli altri ex togati che, con Luca Palamara e i politici Luca Lotti e Cosimo Ferri parteciparono all'incontro all'hotel Champagne in cui si parlò delle nomine dei procuratori di Roma e di Perugia, è stato invece deciso il non luogo a provvedere perché, intanto, si sono dimessi dall'Anm.

    Inchiesta Fondazione Open, ecco la lista dei finanziatori

    Si tratta di un sostegno che Bianchi e Marco Carrai, fedelissimi dell'ex premier, chiedono a ottobre 2013 a una serie di imprenditori, tra i quali Davide Serra e Beniamino Gavio. Il gruppo Menarini: mai fatte donazioni a Open

    – di Ivan Cimmarusti e Sara Monaci

    Prestito per villa di Renzi, sotto la lente anche un bonifico di Serra

    Non c'è solo il finanziamento per l'acquisto della casa da parte di Matteo Renzi sotto la lente degli inquirenti fiorentini. Ci sarebbe anche la modalità di restituzione del denaro a Anna Picchioni, madre dell'imprenditore Riccardo Maestrelli, da cui l'ex premier ha ricevuto un prestito di 700mila euro

    – di Ivan Cimmarusti e Sara Monaci

    Renzi e la parabola di Open, da modello di trasparenza agli intrecci finanziari

    La fondazione che ha sostenuto l'ascesa di Renzi è stata tra le poche a pubblicare l'elenco dei propri finanziatori prima che la legge lo imponesse. Restavano esclusi, però, quelli che non avevano dato il consenso alla diffusione dei dati. E che ora emergono dall'inchiesta della magistratura

    – di Riccardo Ferrazza

1-10 di 363 risultati