Ultime notizie:

Lowell University

    I mercati finanziari saranno più vicini alla realtà dopo questa crisi?

    L'autore del post è Francesco Baldo Tesi, laureato con lode in Economia e Management presso l'Università degli Studi di Firenze, attualmente laureando in Corporate Finance presso la LUISS Guido Carli - "Da tempo sono convinto che la sovrastruttura finanziario-borsistica, con le caratteristiche che presenta nei paesi capitalisticamente avanzati, favorisca non già il vigore competitivo, ma un gioco spregiudicato di tipo predatorio che opera sistematicamente a danno di categorie innumerevoli e spr...

    – Econopoly

    Una luminosa enigmaticità

    Nella collana « Poesie per giovani innamorati» di Salani Editore, l'ultimo volumetto - per la modica cifra di 10 euro: il costo di cappuccino e brioche, da condividere tenendosi per mano - è una scelta di 50 liriche di Emily Dickinson, elegantemente tradotte da Nicola Gardini, che si intitola Il

    – Luigi Sampietro

    Magnetico autodidatta

    Saul Bellow (1915-2005) è stato lo scrittore più attraente della sua generazione: il suo ingresso nella società letteraria è stato così registrato da Ann Birst Kazin, la moglie di Alfred: «Uno splendore, la perfetta incarnazione del bel giovane ebreo intellettuale». Occhi a mandorla, sguardo

    – Mario Andreose

    Pragmaticamente peirciani

    Un grande convegno alla Lowell University del Massachussets ha sancito l'importanza decisiva del pensatore anche per la filosofia attuale. Protagonisti anche gli studi italiani

    I beats. Immagini di una leggenda

    Allen Ginsberg e William Burroughs hanno entrambi scoperto tardi che realizzare opere d'arte figurativa è un buon sistema per far soldi. La letteratura, lo

    Gli stimoli? No, meglio i de-stimoli

    RISCONTRI STORICI - L'evidenza dimostra l'inutilità degli interventi: quello giapponese degli anni Novanta, quelli di Bush e ora quello di Obama

    • Io, Brodsky e il Nobel club

      I due si conobbero a un funerale e pensarono entrambi: «Se lui non piange non piango neppure io» - Lo scrittore caraibico ha ricordato a Roma il suo predecessore a Stoccolma. E lo ringrazia per averlo segnalato agli accademici - Divennero amici fraterni facendo poesia anche attraverso epigrammi buffi e barzellette sconce

      – Luigi Sampietro