Ultime notizie:

Lotoro

    Dalle prigioni del mondo migliaia di spartiti per cantare il dolore e la vita

    Musica in cattività. Musica concentrazionaria. In Europa come nell'Africa coloniale, in Asia, in Australia, Usa, Canada e America Latina. Sono ebrei, cristiani, sinti e rom, baschi, sufi e bahá'í, quaccheri, geovisti, comunisti, disabili, omosessuali, prigionieri civili e militari. Scrivevano su quaderni, carta igienica, telegrammi, oppure tramandavano i motivi e le note a memoria. Il pianista Francesco Lotoro ha raccolto questi straordinari materiali creando un archivio unico al mondo.

    – di Donata Marrazzo

    Nei lager musiche per sopravvivere

    Il pianista ha raccolto la memoria musicale dei campi nazisti. All'Auditorium di Roma il concerto per ricordare Voci yiddish, rom e celebri interpreti come Ute Lemper ripescheranno dall'enciclopedia discografica «KZ Music». Erano i suoni di quei giorni

    – Riccardo Piaggio