Aziende

L'Oreal

Gruppo industriale francese specializzato nei prodotti cosmetici e di bellezza, L'Oreal ha festeggiato da poco il secolo di vita. Nata sulla spinta delle invenzioni del chimico francese Eugène Schueller all’inizio del Novecento (egli mise a punto una innovativa formula di sintesi che permetteva di tingere i capelli senza danni), attualmente L’Oreal è una multinazionale quotata in borsa e il cui capitale sociale è ripartito tra Liliane Bettencourt (figlia ed erede del fondatore che ha circa un quarto delle azioni), la multinazionale svizzera Nestlé (che possiede un altro quarto delle azioni) e il Ministero del Tesoro francese (circa 5%). Il resto del capitale è detenuto dal mercato.

Tanti sono i marchi del gruppo L'Oreal sul mercato italiano e internazionale e sono categorizzati in base al loro target di mercato: L'Oreal Paris, Garnier e Maybelline New York sono i brand dedicati al grande pubblico; prodotti professionali per il settore beauty sono Kerastase, L'Oreal Professionnel, Matrix, Redken, Shu Uemura, Inné e Pureology; marchi di lusso nella profumeria sono Lancome, Helena Rubinstein, Paloma Picasso, Guy Laroche, Diesel, Ralph Lauren, Giorgio Armani, Biotherm e Cacharel; brand cosmetici sono Vichy Laboratoires, La Roche-Posay, SkinCeuticals e Inneov. Oltre a queste quattro divisioni operative dedicate ai prodotti di bellezza, il gruppo L'Oreal ha consolidato partecipazioni industriali in diverse attività, come la chimica semplice, la dermatologia, la salute, la finanza, il design, la pubblicità e il settore assicurativo.

L’ultimo fatturato consolidato di L'Oreal (del 2008) è pari a 17,5 miliardi di euro: il business della società francese comprende l’impiego di oltre 67mila collaboratori, il deposito continuo di brevetti per la cosmetica e la chimica (628 depositati nel 2008) e la presenza in 130 Paesi del mondo, tra i quali l’Italia (con le sedi di Milano e Torino).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | L'Oréal | Brand | Armani | Cacharel | Guy Laroche | Ralph Lauren | Eugène Schueller | Italia | Diesel | Borsa Valori | Paloma Picasso | Matrix | Liliane Bettencourt | Ministero del Tesoro | Vichy | Kerastase |