Ultime notizie:

Longanesi

    L'incanto è il mio mestiere

    Per chi scrive di mercato dell'arte lei è un giacimento culturale vivente, al quale attingere informazioni e ricordi a piene mani. Dopo 37 anni passati a comunicare aste e record - dapprima come Responsabile stampa nella Finarte di Casimiro Porro (1985-1991) e poi come Director press &

    – di Marina Mojana

    Il senso europeo per l'innovazione: per un'ecologia della tecnologia

    Dalla strategia della Commissione europea alla nuova consapevolezza delle aziende per l'economia circolare: il paradigma della sostenibilità trasforma anche la progettazione ingegneristica guidandola verso la soluzione delle grandi sfide epocali

    – di Luca De Biase

    L'Italia ha un un grosso problema: gli italiani

    Non se ne esce: il paese vive di rendita e non cresce. I professori pontificano e i giovani espatriano. Mafia e corruzione sono tasse. Produttività e professionalità sono basse. Il rapporto tra i poteri va ricalibrato. La legge elettorale è inadeguata...

    – di Alessandro Magnoli Bocchi*

    Un auspicio per il prossimo decennio: l' Italia si trovi un terapeuta. Bravo

    Anche se voi vi credete assolti Siete lo stesso coinvolti ? Fabrizio De André, Storia di un impiegato, 1973 Fabrizio De André[/caption] Figura 1. 16 maggio 1991, edicola della stazione FS di Cremona Fonte: Archivio Corriere della Sera I primi dubbi. Giovedì 16 maggio 1991 il giornale costava 1.200 lire e sporcava le mani d'inchiostro. Entrando in stazione scoprii che l'Italia era diventata la quarta potenza mondiale (Figura 1)[i]. A occhio sembrava una bizzarria statistica, ma Andre...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    L'Umano e l'Errore. Che ne è/sarà della libertà nella civiltà ipertecnologica?

    L'Umano, l'Errore, l'Imprevedibilità? Un approccio e percorsi di ricerca dal'95 Come sempre, senza "tempi di lettura". Al termine del contributo, collegamenti ad altri testi (divulgativi e scientifici) e riferimenti bibliografici. Buon lavoro e buona ricerca! Una ipercomplessità che non è un'opzione Una (iper)complessità che non è un'opzione, è un "dato di fatto": il vero problema è che non siamo educati e formati a riconoscerla e, in ogni caso, non con la nostra testa. Di fatto, non da ...

    – Piero Dominici

    Spadolini tra cronaca e storia le tante vite di un italiano unico

    Questo libro di Cosimo Ceccuti su Giovanni Spadolini è un libro a sua insaputa. Non si tratta di un gioco di parole e tanto meno di una frase a effetto. Perché le cose stanno così. Un allievo di Ceccuti, Gabriele Paolini, ha pensato di mettere in fila i maggiori contributi di Ceccuti dedicati

    – di Paolo Armaroli

1-10 di 223 risultati