Le nostre Firme

Lina Palmerini

Caposervizio |

Lina Palmerini è caposervizio e giornalista parlamentare e dal 2012 quirinalista del Sole 24 Ore. Laurea in Giurisprudenza, tesi in Filosofia del diritto, poi diplomata alla scuola di giornalismo della Luiss di Roma. Dopo tre anni di collaborazione viene assunta, nel 1995, al settimanale Mondo Economico. Dal 1998 passa alla redazione di Economia italiana del Sole 24 Ore a Milano. È coautrice di due libri sui temi del lavoro: Il lavoro in affitto; Carriere in azienda. Torna a Roma nel 2001 dove si occupa di welfare e sindacato. Dal 2005 passa alla redazione politica . Dal 2012 diventa quirinalista e dal 2014 scrive la rubrica Politica 2.0. Nel 2019 ha vinto il premio giornalistico intitolato a Carlo Casalegno e il premio Biagio Agnes.

Lingua parlata: inglese

  • Argomenti: politica

Ultimo aggiornamento 30 gennaio 2020

Ultimi articoli di Lina Palmerini

    Un incontro che celebra la svolta europea e punta a emarginare i sovranisti

    I due presidenti hanno acceso i riflettori sulla svolta europea.Qualcosa di impensabile prima dell'emergenza Covid,soprattutto se ai finanziamenti economici si affiancherà un cambio di passo sulla questione dell'immigrazione con la cancellazione dei trattati di Dublino

    – di Lina Palmerini

    Mattarella a Vo': «Non ci si può dividere sulla scuola»

    Il senso del suo discorso e della sua presenza a Vo' Euganeo, nel giorno in cui si torna ai banchi dopo sei mesi di chiusura ,sta in quell'ultima frase. «Conosco i ritardi e le difficoltà e so bene che vi saranno inevitabili polemiche. So anche che vi sono risorse limitate. Ma un Paese non può

    – di Lina Palmerini

    Il virus rovescia il mondo del balcone

    Violate le regole sul deficit per la paura del default. Il virus abbatte le barriere europee ma stavolta nessuno brinda. Più che un traguardo diventa una tappa della crisi

    – di Lina Palmerini

    Perché è scoppiata la guerra Renzi-Conte

    La partita a scacchi tra Renzi e la maggioranza entra nel vivo. Nel senso che ieri c'è stata una nuova escalation della tensione che è arrivata fino al Colle. Il fatto del giorno è stata l'assenza delle due ministre di Italia Viva al Consiglio dei ministri che ha dato il senso di un nuovo guanto di

    – di Lina Palmerini

    Venti di crisi, ora il leader leghista guarda a renzi

    Dopo la sconfitta in Emilia e il sì al processo sulla vicenda della nave Gregoretti votato ieri dal Senato, si potrà dire che è la seconda battuta d'arresto per Salvini. Sì, ma da che punto di vista? Certamente da quello della spallata al Governo, meno sotto il profilo dei consensi.

    – di , Lina, Palmerini

    Perché la vittoria di Bonaccini rafforza il Governo Conte

    Un dato politico è la costante discesa dei 5 Stelle, che continua a perdere consensi sia in Emilia-Romagna che in Calabria e che a questo punto - davanti a una nuova bipolarizzazione del sistema - sarà costretto a scegliere da che parte stare

    – di Lina Palmerini

1-10 di 1351 risultati