Ultime notizie:

Lido di Venezia

    Cinema, la Mostra di Venezia si fa giovane con la rassegna «I love Gai»

    Non ci sono soltanto registi affermati e grandi autori alla Mostra di Venezia: anche quest’anno al Lido trovano spazio i nuovi talenti del nostro cinema, grazie alla rassegna «I Love Gai» (l’acronimo sta per Giovani autori italiani). ...31 agosto al Lido di Venezia al Cinema Astra dalle 14.30 alle 19.00.

    – di Andrea Chimento

    Il Des Bains rivive festeggiando i 75 anni della Mostra del cinema

    Tanto ricchi di suggestioni e richiami alla storia del cinema sono gli spazi del Des Bains, uno dei due alberghi storici del Lido di Venezia (sulla terrazza dell’altro, l’Excelsior si tenne la prima edizione della Mostra... L’iniziativa è curata dal direttore del settore cinema della Biennale, Alberto Barbera ed è stata resa possibile dalla collaborazione con Coima SGR, per conto del Fondo Lido di Venezia II che da tre anni è subentrata a East Capital su...

    – di Gerardo Pelosi

    Il nuovo Hotel Excelsior Lido di Venezia al via per la Mostra del Cinema

    L'Excelsion Hotel Resort di Venezia, la perla del Lido, simbolo della Mostra del cinema che aprirà i battenti dell'edizione 2018 tra qualche giorno, quest'anno accoglierà le star del grande schermo nella sua nuova veste rinnovata dopo i lavori di... ...internazionale del Lido accolti dalla maestosa reception completamente rinnovata.

    – di Mara Monti

    Quando l'hotel è «griffato» dall'archistar

    In Veneto, aspettando la riqualificazione annunciata del Lido di Venezia, è ancora Jesolo a distinguersi per la presenza di firme dell’architettura internazionale nel mondo dell’hospitality con il Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo, struttura a 5 stelle con 126 stanze progettata dall’architetto statunitense Richard Meier, con gli interni di Matteo Thun.

    – di Paola Pierotti

    Mele dall'Alto Adige in Norvegia e Marocco, profumi veneziani a Dubai, in aliscafo da Trieste a Lussinpiccolo, focus India #AziendeConLaValigia

    Una maratona a Tel Aviv, una gara di sci di fondo in Norvegia e degustazioni in cinque centri commerciali marocchini: queste le occasioni principali in cui la Mela Alto Adige IGP ha potuto conquistare, nel giro di tre anni, quasi 150mila nuovi palati. L'iniziativa dei due consorzi della mela VIP e VOG è stata sostenuta dai dipartimenti Marketing e Sales di IDM Alto Adige per promuovere l'immagine del frutto principe altoatesino e aumentarne le esportazioni. I tre mercati emergenti della mela -  ...

    – Barbara Ganz

    "Niente di vero sotto il sole": sette tappe nei luoghi di vacanza contro i falsi (un mercato da 6,9 miliardi, e Venezia al centro)

    Lo spettacolo "Tutto quello che sto per dirvi è falso" di Tiziana Di Masi assume quest'estate la nuova veste di "Niente di vero sotto il sole" e raggiunge in sette serate le principali località balneari della Città metropolitana per sensibilizzare residenti e turisti sul tema dell'anticontraffazione Secondo l'ultimo studio del CENSIS su dati del ministero Sviluppo Economico, Venezia riveste il ruolo di hub logistico per la distribuzione di merce contraffatta, diretta ad altre province del Centr...

    – Barbara Ganz

    Resort nell'ex Ospedale al mare Il Lido di Venezia cambia faccia

    Un Lido di Venezia a destinazione turistica e balneare alla moda come lo è stato in passato, quando dalla Belle Époque agli anni Settanta la lunga distesa di 12 chilometri di sabbia affacciata sull'Adriatico ha ospitato all'ombra degli stabilimenti balneari regnanti, attori, industriali, magnati

    – di Paola Dezza

    Rigenerazione urbana all'ex caserma Pepe a Venezia che diventa centro culturale

    Nasce un nuovo progetto di rigenerazione urbana temporanea nel Lido di Venezia: immobili pubblici inutilizzati che, nella cornice della 16° Biennale di Architettura, diventeranno protagonisti e incubatori di progetti artistici e urbanistici. La Caserma d'Artiglieria Guglielmo Pepe, dismessa nel

    – di Radiocor

    Da giovedì nei cinema «Hannah»: una grande Rampling alle prese con una tragedia mai esplicitata

    Charlotte Rampling sa portare la sofferenza con eleganza. Forse per questo Luchino Visconti l'aveva voluta nel ruolo madre deportata assieme ai figli in un campo di concentramento ne La caduta degli dei (1969), nonostante avesse solo ventidue anni. Ugualmente vittima della persecuzione nazista, Liliana Cavani ne Il portiere di notte (1974) le fece indossare le vesti di un'ebrea, sottomessa al proprio aguzzino delle SS anche a guerra finita: per lui si esibiva con il berretto lucido, i lunghi gua...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 145 risultati