Ultime notizie:

Libia

    Petrolio e Covid: così gli aerei a terra minacciano le raffinerie

    A complicare la situazione c'è anche l'imminente (per quanto parziale) ripresa delle forniture di greggio dalla Libia, dopo che nel weekend la Noc ha revocato lo stato di forza maggiore in alcuni porti e infrastrutture del Paese.

    – di Sissi Bellomo

    Banksy in malafede : «la registrazione del marchio deve avvenire per fini reali»

    E' indubbio che si tratti anche di un tema etico e ciò in particolare con riferimento a Bansky, che da un lato ha fatto sempre dell'anonimato, della libertà e della stessa lotta al copyright il suo cavallo di battaglia, tuttavia dall'altro lato è stato anche recentemente alla ribalta della cronaca per le sue iniziative umanitarie, quali la nave Louise Michelle, da lui finanziata e che opera nel mare tra la Libia e l'Italia.

    – di Marilena Pirrelli

    Dopo Prodi e D'Alema, Conte vola a Beirut e riprende in mano il dossier Libano

    La Turchia è sempre più presente in Libia ma non abbandona le sue ambizioni economiche per le ricerche petrolifere. ... Un patrimonio di esperienza e capacità operative che Conte vuole ora difendere insieme alla presenza delle nostre aziende, dall'Eni (che in Libano a differenza che in Libia è alleata con la francese Total) Ansaldo, Fincantieri e la filiera delle imprese di infrastrutture e costruzioni.

    – di Gerardo Pelosi

    Le sfide globali al tempo del Covid, al via il Forum Ambrosetti a Cernobbio

    Il forum – che andrà avanti per tre giorni fino a domenica 6 settembre – si apre con un messaggio da parte di Papa Francesco per poi lasciare spazio al dibattito sugli scenari globali, dove oltre a Cina, India e Russia, si collegherà da Parigi Emmanuel Macron e poi si discuterà delle tensioni in Libia, con un intervento del presidente del governo Fayez Al-Serraj seguito dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

    – di Enrico Miele

    Solo il 5,7% delle popolazione mondiale vive in democrazie "complete

    Il Democracy Index ogni anno misura lo stato della democrazia in 167 Paesi. E' calcolato  dal settimanale The Economist. Più nello specifico se ne occupa Intelligence Unit una divisione dell'Economist che si concentra su  analisi sul mondo degli affari e dei governi. Quest'anno 22 Paesi nel mondo sono stati classificati come "democrazie complete". In classifica troviamo Norvegia (9.87), Islanda (9.58) e Svezia (9.39), mentre i valori più bassi sono quelli di Corea del Nord (1.03), Repubblic...

    – Infodata

1-10 di 6419 risultati