Ultime notizie:

Lia Rumma

    Studio visit per scoprire metodo e sregolatezza

    Lorenzo Perini-Natali, classe 1990, dopo un'esperienza in ambito industriale all'estero si trasferisce a Milano dove consegue una laurea in Arti Visive presso Naba per poi proseguire con un Master in Contemporary Art Markets. L'arte è nel suo Dna, la madre Milena Modigliani discende dalla famiglia

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    Dadamaino e De Dominicis al palo

    Sono mesi che in tutta Italia si organizzano tavole rotonde e incontri sulla contraffazione delle opere d'arte, il prossimo è il 15 gennaio a Milano (Palazzina ANMIG, Via San Barnaba n. 29, h 14,30) promosso dalla Commissione LDA (Commissione Diritto Letteratura e Arte) costituita presso la

    – di Marilena Pirrelli

    Art Basel lancia Buenos Aires

    In un contesto difficile dal punto di vista economico e una svalutazione galoppante del peso in Argentina c'è un asset ancora tutto da scoprire: l'arte contemporanea locale. Il paese, infatti, possiede una lunga e ricca tradizione artistica e culturale ed è tra i più alfabetizzati del Sud America.

    – di Silvia Anna Barrilà

    Art Basel, artisti alla ricerca dell'identità collettiva nella sezione Unlimited

    La scala mobile di accesso ad Art Unlimited 2018 è già di per sé un'opera d'arte: "Passage de la Couleur, 26 secondes et 14 centièmes" di Daniel Buren. Una scultura in movimento realizzata dal maestro francese per l'edizione 2007 di Unlimited, allora acquistata dalla fiera e quest'anno utilizzata

    – di Silvia Anna Barrilà

    Gregos: la Biennale a Riga svela gli artisti baltici

    Nei primi dieci giorni di giugno in giro per il mondo sono state inaugurate tre Biennali d'arte contemporanea: la seconda Biennale di Yinchuan in Cina («Starting from the Desert. Ecologies on the Edge»), quella di Berlino giunta alla sua decima edizione («We don't need another Hero») e la prima

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    Da Morandi a Gianni Pettena e Carsten Höller sale la qualità a Miart

    Le opere del Novecento e gli artisti storicizzati e affermati hanno alzato il livello della 23ª edizione di Miart conclusasi il 15 aprile nei padiglioni di Fieramilanocity. Il giudizio degli espositori che vi hanno partecipato sembra essere molto positivo: Miart in questo momento si qualifica come

    – di Gabriele Biglia

    Sculture per collezioni raffinate

    Un mezzo espressivo con radici antiche e una storia millenaria, la scultura attraverso i secoli ha subito cambiamenti radicali. Soprattutto nel corso del Novecento, con l'introduzione del readymade e l'arte concettuale, l'attenzione si è spostata dalla maestria tecnica nella raffigurazione del

    – di Silvia Anna Barrilà e Maria Adelaide Marchesoni

    La nuova sezione di Artissima punta sulla genialità della matita

    Ilaria Bonacossa, per la sua prima direzione di Artissima ha voluto istituire una nuova sezione dedicata ai Disegni che oltre a valorizzare una pratica artistica in grado di catturare l'immediatezza processuale e di pensiero del gesto creativo, nasce anche per sostenere un nuovo collezionismo. Nel

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    Mast, a Bologna c'è la 3a biennale Foto/Industria

    Inaugurata il 12 ottobre e in scena fino al 19 novembre a Bologna, Foto/ Industria è la biennale di fotografia dell'industria e del lavoro organizzata dalla Fondazione Mast di Isabella Sera?gnoli. Il direttore artistico della manifestazione, giunta alla terza edizione, è François Hebel, già

    – di Sara Dolfi Agostini

    Maccaferri: dal contemporaneo al vintage

    Per un collezionista di arte o fotografia contemporanea, scegliere di acquistare fotografie degli anni '70 è come fare un salto nel vuoto perché cambiano le regole e gli interlocutori di riferimento. Eppure le opportunità non mancano: lo sanno Antonio e Annamaria Maccaferri, che ci hanno provato

    – di Sara Dolfi Agostini

1-10 di 73 risultati