Ultime notizie:

Leone X

    In vendita Castello «firmato» da Brunelleschi (con annessi borgo e vigneti)

    E' in vendita il Castello di Oliveto, una dimora-fortezza che il cui progetto è stato attribuito a Filippo Brunelleschi, il celebre ideatore della cupola del Duomo di Firenze. Vi soggiornarono tre papi: Leone X e Clemente VII e Paolo III Farnese.Oltre al castello, la proprietà comprende 25 case

    – di Emiliano Sgambato

    Luxury tourism: in vendita in Toscana il Castello Brunelleschi con borgo e 1.200 ettari

    Un'altra proprietà di lusso sul mercato in Toscana, in pratica un intero borgo che oltre al Castello progettato dal Brunelleschi (nella foto) dimora di nobili e pontefici conta 25 case coloniche, una villa settecentesca, 35mila metri quadrati coperti e 1.200 ettari di terreni. Di seguito la nota della Lionard. Al grande architetto Filippo Brunelleschi si deve un castello in Toscana, edificato durante i primi anni della costruzione della Cupola del Duomo di Firenze, nel 1424, appartenuto alla nob...

    – Vincenzo Chierchia

    La salvezza a portata di offerta

    Che cos'è un'indulgenza? Apriamo il Vocabolario Treccani: "Nella Chiesa cattolica, remissione di tutte o parte delle pene temporali con cui si deve dare soddisfazione a Dio delle offese recategli con i proprî peccati". Aggiungiamo che può essere concessa dall'autorità ecclesiastica ai vivi e anche

    – di Armando Torno

    Lutero e il macigno della successione apostolica

    Lo scorso anno si è molto parlato di Martin Lutero. Innanzitutto ricorrevano i 500 anni dell'affissione delle 95 tesi alla porta della chiesa del castello di Wittenberg, riguardanti il potere delle indulgenze. L'attuale pontefice e, in seguito, alcuni prelati appartenenti alle alte gerarchie della

    – di Armando Torno

    Raffaello tifava Roma (antiqua)

    Negli ultimi anni di attività Raffaello si era imbarcato nella sua impresa antiquaria più ambiziosa: la ricostruzione grafica, in pianta, in alzato e in sezione, dei principali monumenti delle quattordici regioni di Roma antica. Un progetto grandioso, sostanzialmente sfumato alla morte

    – Francesco Paolo

    Aste: ricercati i coni d'oro dei Savoia e rinascimentali

    Il mercato delle antiche e rare monete non conosce crisi e batte realizzi importanti anche in Italia, malgrado l'incudine rappresentata dalla possibile notifica di monete storiche (restrizione che non esiste in altri paesi della Comunità Europea) che rischia di lasciare sul campo qualche invenduto

    – di Stefano Cosenz

    Gli ideali di Michelangelo

    Fiorentino tutto d'un pezzo, come risulta anche dalla lingua in cui scriveva, grande ammiratore di Dante Alighieri, allevato alle arti sotto l'egida di Lorenzo il Magnifico, Michelangelo Buonarroti trascorse larga parte della sua vita a Roma, dove lasciò i suoi massimi capolavori: la Pietà scolpita

    – di Massimo Firpo

    Quando Lutero era cattolico

    Libri, convegni, seminari, conferenze commemorano ovunque in questo 2017 il quinto centenario delle tesi di Wittenberg, con cui Lutero diede avvio alla Riforma protestante. Fresco di stampa è questo poderoso Lutero di Adriano Prosperi, una biografia del monaco sassone che ne segue l'esperienza

    – di Massimo Firpo

    Le 95 Tesi, mai appese

    Alcuni lettori - prendendo spunto dal fatto che in quest'anno dedicato al quinto centenario della Riforma luterana abbiamo già proposto qualche nota bibliografica sul tema - ci hanno chiesto di indicare un'edizione delle famose 95 Tesi affisse il 31 ottobre 1517 sul portale della chiesa del

    – di Gianfranco Ravasi

    Augurello e altri Umanisti

    Giovanni Aurelio Augurello fu un umanista amico di Pietro Bembo e autore di elegie latine, rime volgari e, tra l'altro, si occupò di alchimia. Morirà a Treviso nel 1524. Il suo nome è sovente evocato per prendersi gioco di chi cercava di ricavare l'oro dai metalli. Si narra che l'Augurello,

    – di Armando Torno

1-10 di 54 risultati