Aziende

Leonardo

Leonardo S.p.A è una holding industriale che opera direttamente o attraverso proprie controllate nell'Aerospazio e Difesa, che include i settori Elicotteri, Elettronica per la Difesa e Sicurezza e Aeronautica, Spazio e Sistemi di Difesa e nei Trasporti.

Il gruppo è leader in Italia nel settore delle alte tecnologie, mentre all'estero si colloca tra i maggiori operatori grazie alla presenza nei principali programmi internazionali di aerospazio e difesa. E’ quotato alla Borsa di Milano.

Nell'Aeronautica è il principale produttore italiano e fra i maggiori a livello europeo di aerei e componenti aeronautici specializzati nei settori dei velivoli civili e militari. Nell'Elicotteristica si posiziona tra i più importanti protagonisti del mercato globale, offrendo una gamma completa di prodotti in grado di soddisfare le diverse esigenze operative militari e civili.

Nel settore dell'Elettronica per la Difesa, si posiziona tra i principali operatori nei sistemi avionici ed elettroottici, nella radaristica di bordo, nelle telecomunicazioni per la difesa, nella sicurezza e nei sistemi navali di superficie.

Nei Sistemi di Difesa si colloca tra i leader nel campo dei sistemi missilistici, dei sistemi subacquei, nell'artiglieria navale e nei veicoli corazzati.

Nel comparto Spazio è il principale operatore in Europa e tra i primi al mondo, partecipa ai più importanti programmi europei e internazionali (con le principali agenzie spaziali mondiali e con la NASA) nella progettazione, sviluppo e produzione di satelliti per usi militari e civili e componenti per strutture orbitanti, nonché nello sviluppo di sistemi e servizi satellitari e nella gestione di missioni spaziali.

Nel settore dei Trasporti è leader nazionale e si posiziona tra i principali produttori a livello mondiale.

Il recente passaggio da Finmeccanica a Leonardo ha visto l'azienda trasformarsi da holding finanziaria a realtà industriale operativa, integrata, innovatrice.

Il nuovo nome s'ispira alla celebre figura di Leonardo da Vinci, simbolo per eccellenza d'innovazione e creatività.

L'azienda ha sede in Italia, conta oltre 47.000 dipendenti, dei quali il 37% circa all'estero, è presente, con propri uffici ed insediamenti, in 15 Paesi e vanta un'importante presenza industriale in Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Polonia.

Dal 4 luglio 2013 Gianni De Gennaro è il Presidente e dal 15 maggio 2014 al 19 maggio 2017 Mauro Moretti è stato l'Amministratore Delegato e Direttore Generale. Dal 18 marzo 2017 Alessandro Profumo è il nuovo ad del gruppo.

Ultimo aggiornamento 09 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Sistemi | Holding | Italia | Leonardo da Vinci | Difesa | Nasa | Leonardo | Mauro Moretti | Gianni De Gennaro | Finmeccanica |

Ultime notizie su Leonardo

    Airbus sorpassa Boeing per la crisi del 737 Max

    Il nuovo Falco di Leonardo Il gruppo ex Finmeccanica, ora Leonardo, presenta il nuovo drone Falco, una versione potenziata del Falco Evo. ... «Vediamo opportunità interessanti», ha detto l'a.d. di Leonardo, Alessandro Profumo.

    – dal nostro inviato Gianni Dragoni

    Fincantieri e Naval Group firmano accordo per joint venture paritetica

    Per ora la mossa più ardita, lo scambio di partecipazioni, resta nel cassetto. intanto, però, Fincantieri e Naval Group fanno il primo passo verso quell'«Airbus dei mari» (copyright dell'ad del gruppo triestino, Giuseppe Bono) formalizzando oggi la joint venture nelle navi militari che era stata

    – di Celestina Dominelli

    L'export vale quasi il 90%, accelera il Nord Europa

    La collaborazione di Parajumpers con Leonardo Fasolo prosegue con la creazione di modelli classici di ispirazione militare, caratterizzati da nuance di colore terrose e scariche, tipiche delle tecniche di colore a pigmento, accanto alla gamma di maglie e felpe, polo e t-shirts, spesso abbinate a secondi tessuti come leggeri popeline di cotone o morbidi nylon con effetto crinkle.

    – di Filomena Greco

    Grandi navi via da Venezia, Toninelli vuole spostarle a Chioggia

    Altri progetti propongono una stazione marittima da costruire all'isola Mose di fronte al Baccàn, oppure da realizzare sulla sponda di Punta Sabbioni, o ancora da costruire sulla spiaggia di San Niccoletto al Lido, o ancora da costruire sull'attuale cantiere di Santa Maria del Mare sull'isola di Pellestrina, oppure da allestire nel porto petroli di San Leonardo.

    – di Raoul de Forcade e Jacopo Giliberto

    Il tutto esaurito sui Btp spinge Piazza Affari, l'Europa chiude debole

    Corre Piazza Affari, migliore listino del Vecchio Continente, grazie al tutto esaurito registrato dalle aste del Tesoro sui Btp (da complessivi 6,5 miliardi) con rendimenti in sensibile calo. Milano chiude in rialzo dello 0,82% mentre lo spread scende a 261 punti base e, a livello globale, si

    – di Chiara Di Cristofaro e Cheo Condina

    Se l'arredo è sospeso tra l'ordine e la magia

    Uno scherzo sofisticato è anche Vizio, di Leonardo Talarico per Living Divani: due semplici steli in tondino d'acciaio che s'incrociano nell'aria da tenere vicino a sé quando si è seduti per appoggiare un bicchiere o una tazzina da caffè.

    – di Fabrizia Villa

    La biblioteca di Leonardo da Vinci

    Leonardo diceva di essere un "omo sanza lettere" ma non era vero. ... Certo non ebbe una formazione scolastica ortodossa e tradizionale, ma con il tempo divenne un appassionato lettore, ed anche un cacciatore e collezionista di libri: alla fine della vita, Leonardo arriverà a possedere quasi duecento volumi, un numero straordinario per quel tempo. La biblioteca di Leonardo è uno degli aspetti meno conosciuti del suo laboratorio, perché si tratta di una biblioteca...

    – di Marco Carminati

    Francesca Rigotti e la sua vita da expat (o migrante?)

    «E' nota la paura dell'uomo rinascimentale nei confronti dell'acqua e delle tempeste; basti ricordare le immagini ossessive di Leonardo, che disegna e ridisegna ondate diluviali e scrive un'operetta intitolata Il diluvio; nonché Il Naufragio di Erasmo da Rotterdam, colloquio dedicato proprio all'impotenza umana di fronte allo scatenarsi degli elementi marini», osserva Rigotti.

    – di Eliana Di Caro

    Un'ultima Cena in arazzo infittisce i misteri su Leonardo

    Il re di Francia regalò invece a papa Clemente un'opera diversa ma altrettanto rara e preziosa: un arazzo in seta, argento e oro raffigurante quell'Ultima Cena che Leonardo da Vinci aveva realizzato nel refettorio di Santa Maria delle Grazie a... ...cena di Leonardo da Vinci per Francesco I, un capolavoro in oro e seta".

    – di Marco Carminati

    Una Leda contemporanea

    Dove va Dana Schutz? A poco più di quarant'anni quest'artista assai notevole è al centro della scena americana, e certo non solo per lo scandalo suscitato dal suo Open Casket, un quadro esposto alla Whitney Biennale del 2017 che provocò fiere proteste e la richiesta (non accolta) di incenerirlo.

    – di Salvatore Settis

1-10 di 8332 risultati