Aziende

Leonardo

Leonardo S.p.A è una holding industriale che opera direttamente o attraverso proprie controllate nell'Aerospazio e Difesa, che include i settori Elicotteri, Elettronica per la Difesa e Sicurezza e Aeronautica, Spazio e Sistemi di Difesa e nei Trasporti.

Il gruppo è leader in Italia nel settore delle alte tecnologie, mentre all'estero si colloca tra i maggiori operatori grazie alla presenza nei principali programmi internazionali di aerospazio e difesa. E’ quotato alla Borsa di Milano.

Nell'Aeronautica è il principale produttore italiano e fra i maggiori a livello europeo di aerei e componenti aeronautici specializzati nei settori dei velivoli civili e militari. Nell'Elicotteristica si posiziona tra i più importanti protagonisti del mercato globale, offrendo una gamma completa di prodotti in grado di soddisfare le diverse esigenze operative militari e civili.

Nel settore dell'Elettronica per la Difesa, si posiziona tra i principali operatori nei sistemi avionici ed elettroottici, nella radaristica di bordo, nelle telecomunicazioni per la difesa, nella sicurezza e nei sistemi navali di superficie.

Nei Sistemi di Difesa si colloca tra i leader nel campo dei sistemi missilistici, dei sistemi subacquei, nell'artiglieria navale e nei veicoli corazzati.

Nel comparto Spazio è il principale operatore in Europa e tra i primi al mondo, partecipa ai più importanti programmi europei e internazionali (con le principali agenzie spaziali mondiali e con la NASA) nella progettazione, sviluppo e produzione di satelliti per usi militari e civili e componenti per strutture orbitanti, nonché nello sviluppo di sistemi e servizi satellitari e nella gestione di missioni spaziali.

Nel settore dei Trasporti è leader nazionale e si posiziona tra i principali produttori a livello mondiale.

Il recente passaggio da Finmeccanica a Leonardo ha visto l'azienda trasformarsi da holding finanziaria a realtà industriale operativa, integrata, innovatrice.

Il nuovo nome s'ispira alla celebre figura di Leonardo da Vinci, simbolo per eccellenza d'innovazione e creatività.

L'azienda ha sede in Italia, conta oltre 47.000 dipendenti, dei quali il 37% circa all'estero, è presente, con propri uffici ed insediamenti, in 15 Paesi e vanta un'importante presenza industriale in Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Polonia.

Dal 4 luglio 2013 Gianni De Gennaro è il Presidente e dal 15 maggio 2014 al 19 maggio 2017 Mauro Moretti è stato l'Amministratore Delegato e Direttore Generale. Dal 18 marzo 2017 Alessandro Profumo è il nuovo ad del gruppo.

Ultimo aggiornamento 09 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Sistemi | Holding | Italia | Leonardo da Vinci | Difesa | Nasa | Leonardo | Mauro Moretti | Gianni De Gennaro | Finmeccanica |

Ultime notizie su Leonardo

    Turchia: terzo mercato per l'export di armi italiane

    Il ruolo di Leonardo-Finmeccanica L'azienda italiana del settore che ha maggiori rapporti con la Turchia è il gruppo Leonardo, ex Finmeccanica, il numero uno dell'aerospazio e difesa, che ha rapporti con Ankara da più di 40 anni. Leonardo sottolinea che rispetta le norme nazionali e internazionali sulla vendita e l'esportazione di armi e prodotti per l'aerospazio e difesa. ...forniti dal gruppo Leonardo e dall'ex Selex.

    – di Gianni Dragoni

    I quattro «Paperoni» ottantenni che scuotono Piazza Affari

    Insomma, rieccoli: Carlo De Benedetti (classe 1934), Leonardo Del Vecchio (1935), Luciano Benetton (1935), Silvio Berlusconi (1936). ... E proprio nei dintorni di Piazzetta Cuccia si potrebbe scatenare il prossimo duello finanziario di sistema se davvero, come pare, l'84enne Leonardo Del Vecchio - che ha da poco realizzato la fusione multimiliardaria tra la sua Luxottica e la francese Essilor - deciderà di proseguire la "scalata" che per il momento lo ha visto rastrellare sul...

    – di Alessandro Graziani

    Le eccellenze del made in Italy in pole position

    Le società coinvolte finora oltreconfine - un centinaio (considerando anche l'indotto) - sono quelle che hanno reso l'Italia leader nelle tecnologie atomiche più avanzate e saranno in pole position anche nella partita del nuovo impianto di Frascati: da Ansaldo Nucleare, controllata di Ansaldo Energia, che giusto qualche giorno fa si è aggiudicata un'altra commessa per il progetto francese, a Vitrociset (gruppo Leonardo) che, lo scorso anno, ha firmato un contratto per...

    – di Ce.Do.

    Borse caute in attesa di sviluppi Usa-Cina. A Piazza Affari vola Gedi

    La società editoriale è balzata dopo l'offerta presentata dalla Romed di Carlo De Benedetti, rispedita però al mittente dall'azionista Cir. Vendite su Tenaris (-2,6%), a causa del calo dell'attività di trivellazione negli Usa, oltre che del greggio debole. Spiccano Juventus (+3,9%) e Amplifon (+2,5%). Petrolio debole, in lieve calo lo spread

    – di Eleonora Micheli e Paolo Paronetto

    Mediobanca, Bolloré con Nagel: «Soddisfatti della sua gestione»

    Il socio bretone di Mediobanca (la sua quota sfiora l'8%) prende le distanze da Leonardo Del Vecchio e si schiera in modo chiaro e inequivocabile a sostegno del ceo e della sua équipe Vincent Bolloré, socio forte di Mediobanca con una quota che sfiora l'8%, prende le distanze da Leonardo Del Vecchio e si schiera in modo chiaro e inequivocabile a sostegno del ceo di Piazzetta Cuccia, Alberto Nagel.

    – di Marigia Mangano

    Leonardo, via libera all'Atr 42-600S. Contratto da 150 mln con la Gdf

    Nuova configurazione per il velivolo regionale bestseller prodotto dal sodalizio Leonardo-Airbus. ... Atr, joint venture tra Leonardo e Airbus, è il primo produttore mondiale di velivoli regionali, il velivolo più venduto nel segmento di mercato con meno di 90 posti. ... Leonardo ha firmato inoltre con la guardia di ginanza un contratto del valore di oltre 150 milioni per la fornitura di tre Atr 72Mp e dei relativi servizi di supporto tecnico-logistico. ... Alessandro Profumo, ad di Leonardo,...

    Wall Street chiude in rialzo dell'1,1% sull'intesa Usa-Cina

    Nell'ottava acquisti in tutto il Vecchio Continente, Milano la migliore da inizio anno. Ottimismo sui listini azionari per l'avanzamento del negoziato Usa-Cina. Anche daBrexit si apre qualche spiraglio, con i mercati che sembrano credere in un accordo last minute, cosa che ha portato la valuta britannica al massimo in tre mesi. Petrolio in rally con tensioni in Iran

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Industria italiana autobus, 240 ordini per il 2020

    ...in campo di Leonardo-Finmeccanica e Invitalia come azionisti di riferimento al fianco della società turca Karsan (dove finora è stata delocalizzata la quasi totalità della produzione di mezzi).

    – di Ilaria Vesentini

1-10 di 8555 risultati