Persone

Leonardo Del Vecchio

Leonardo Del Vecchio è un imprenditore italiano, fondatore di Luxottica. È considerato uno degli uomini più ricchi d'Italia e del mondo. Leonardo del Vecchio è nato a Milano, ma è bellunese di adozione, avendo scelto di spostarsi ad Agordo, in provincia di Belluno, per fondare la sua azienda. Luxottica s.a.s. inizialmente produceva semilavorati per altri produttori che poi assemblavano gli occhiali finiti. Nel 1967 Del Vecchio decide di non limitarsi più alla produzione di parti per conto terzi ma di produrre gli occhiali completi, con il marchio Luxottica. La scelta è indovinata e le attività vanno molto bene, tanto che nel 1971 decide di dedicarsi unicamente alla produzione di occhiali finiti. Sempre nel 1971 Luxottica si presenta alla fiera di settore MIDO di Milano, ottenendo un grande successo.

Luxottica è oggi una delle più grandi aziende al mondo per gli occhiali di lusso e da sole, e produce montature per marchi quali Ray-Ban, Vogue, Prada e Chanel. Dal 1990 Luxottica è quotata in borsa a New York, e dal 2003 a Milano, dove è entrata a far parte dei titoli a maggior capitalizzazione. Leonardo Del Vecchio ha ottenuto una laurea ad honorem in MBA dalla MIB School of management di Trieste e una laurea ad honorem in ingegneria dei materiali dal Politecnico di Milano. Riguardo alla sua filosofia che lo ha portato al successo ha dichiarato: “se si produce al meglio, compatibilmente con i mezzi e le risorse che si hanno a disposizione, allora è praticamente impossibile che il cliente non lo riconosca e che preferisca i concorrenti”.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Formazione | Leonardo Del Vecchio | Luxottica | Occhiali | Società in accomandita semplice | Italia | Vogue | MIB School | Borsa Valori | Chanel |

Ultime notizie su Leonardo Del Vecchio

    Luxottica al closing con Essilor, parte la newco e via al delisting

    Tutto questo mentre si inizia a ragionare sulla figura di un direttore generale che vada ad affiancare il vertice già definito nei patti parasociali del colosso italo francese e che vede Leonardo Del Vecchio nel ruolo di presidente esecutivo e... I prossimi passi prevedono infatti il conferimento della quota del 62% di Luxottica in capo a Delfin, la holding del fondatore Leonardo Del Vecchio, il conferimento di tutte le attività di Essilor a una controllata, l'emissione di nuove azioni...

    – di Marigia Mangano

    Ieo, Del Vecchio tenta la mediazione con gli altri soci

    La Fondazione Leonardo Del Vecchio rileva il pacchetto dei terreni “opzionati” nei mesi scorsi alla Visconti srl, holding controllata da UniCredit, e arruola l’avvocato Sergio Erede per trovare un compromesso con i grandi soci... Vanno avanti, dunque, le grandi manovre per sbloccare il progetto di rafforzamento del gruppo ospedaliero messo a punto dal patron di Luxottica e da UniCredit, entrambi soci della Fondazione Leonardo Del Vecchio a cui fa capo il 18,46% dello Ieo.

    – di Marigia Mangano

    UniCredit resta in Mediobanca e frena sul dossier SocGen

    Con rischi di instabilità nell’azionariato delle Generali, accentuati dall’asse stabilito proprio sullo Ieo da UniCredit con Leonardo Del Vecchio, azionista della compagnia triestina con una quota di circa il 3%.

    – di Alessandro Graziani

    Nasce Covivio: ok alla fusione tra Beni Stabili e Fonciere des Regions

    Lo ha detto il direttore generale di Beni Stabili Alexei Dal Pastro, durante l'assemblea straordinaria degli azionisti, chiamati a esprimersi sulla fusione per incorporazione di Beni Stabili Siiq in Fonciere des Regions, che ha come maggiore azionista la Delfin di Leonardo Del Vecchio, già approvata dai consigli di amministrazione delle due società a luglio.

    – di Radiocor

    «Il patto Mediobanca è da valutare, su Ieo va detto grazie a Del Vecchio»

    Decisione solo a settembre sulla disdetta anticipata del patto Mediobanca, auspicio che Generali resti autonoma e quotata in Italia, sullo Ieo gratitudine a Leonardo Del Vecchio per la sua generosità e sorpresa per la mancanza di riconoscenza con... Decisione solo a settembre sulla disdetta anticipata del patto Mediobanca, auspicio che Generali resti autonoma e quotata in Italia, sullo Ieo gratitudine a Leonardo Del Vecchio per la sua generosità e sorpresa per la mancanza di riconoscenza con...

    – di Alessandro Graziani

    Luxottica, utile e fatturato in calo a cambi correnti nel semestre

    Attendiamo con serenità e fiducia anche l'evoluzione dell'Europa dove stiamo ancora riorganizzando la nostra politica distributiva» ha commentato Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di Luxottica, aggiungendo: «Alla luce dei trend positivi che stiamo registrando anche nel mese di luglio confermiamo l'outlook per il 2018».

    – di Monica D'Ascenzo

    Ieo, ok del board al piano industriale Del Vecchio sonda i soci sull'aumento

    Il consiglio di amministrazione dell'Istituto europeo di oncologia approva il piano industriale quinquennale, mentre Leonardo Del Vecchio e UniCredit sondano i grandi azionisti su ulteriori progetti di sviluppo e rafforzamento del complesso ospedaliero, nell'ordine di 500 milioni di euro e per

    – di Marigia Mangano

    Essilorluxottica, prima assemblea dei soci il 25 luglio

    L'integrazione fra Essilor e Luxottica Group entra nel vivo, anche nel calendario ufficiale degli impegni. Il gruppo francese, infatti, ha comunicato ieri che il consiglio di amministrazione ha stabilito la data della prima assemblea comune dei due gruppi: il prossimo 25 luglio. Decisione presa in

    – di Monica D'Ascenzo

    Il piano di Del Vecchio per Ieo e Monzino: aumento da 500 milioni

    Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica, sembra intenzionato a voler giocare un ruolo attivo nelle future scelte dell'Istituto europeo di oncologia, di cui detiene il 18,46% attraverso la sua fondazione. Secondo indiscrezioni nelle ultime settimane Del Vecchio insieme a Francesco Milleri, ceo

    – di Marigia Mangano

1-10 di 405 risultati