Persone

Leonardo Del Vecchio

Leonardo Del Vecchio è un imprenditore italiano, fondatore di Luxottica. È considerato uno degli uomini più ricchi d'Italia e del mondo. Leonardo del Vecchio è nato a Milano, ma è bellunese di adozione, avendo scelto di spostarsi ad Agordo, in provincia di Belluno, per fondare la sua azienda. Luxottica s.a.s. inizialmente produceva semilavorati per altri produttori che poi assemblavano gli occhiali finiti. Nel 1967 Del Vecchio decide di non limitarsi più alla produzione di parti per conto terzi ma di produrre gli occhiali completi, con il marchio Luxottica. La scelta è indovinata e le attività vanno molto bene, tanto che nel 1971 decide di dedicarsi unicamente alla produzione di occhiali finiti. Sempre nel 1971 Luxottica si presenta alla fiera di settore MIDO di Milano, ottenendo un grande successo.

Luxottica è oggi una delle più grandi aziende al mondo per gli occhiali di lusso e da sole, e produce montature per marchi quali Ray-Ban, Vogue, Prada e Chanel. Dal 1990 Luxottica è quotata in borsa a New York, e dal 2003 a Milano, dove è entrata a far parte dei titoli a maggior capitalizzazione. Leonardo Del Vecchio ha ottenuto una laurea ad honorem in MBA dalla MIB School of management di Trieste e una laurea ad honorem in ingegneria dei materiali dal Politecnico di Milano. Riguardo alla sua filosofia che lo ha portato al successo ha dichiarato: “se si produce al meglio, compatibilmente con i mezzi e le risorse che si hanno a disposizione, allora è praticamente impossibile che il cliente non lo riconosca e che preferisca i concorrenti”.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Formazione | Leonardo Del Vecchio | Luxottica | Occhiali | Società in accomandita semplice | Italia | Vogue | MIB School | Borsa Valori | Chanel |

Ultime notizie su Leonardo Del Vecchio

    Del Vecchio punta al 20% di Mediobanca e subito il titolo vola in Borsa

    Si scalda subito in Borsa la galassia Mediobanca-Generali dopo che Leonardo Del Vecchio ha ufficializzato di avere chiesto alla Banca centrale europea l'autorizzazione a salire fino al 20% di Piazzetta Cuccia, di cui già controlla il 10% circa. ... In rialzo anche le assicurazioni Generali, con il mercato che ovviamente specula sui possibili riflessi che la mossa di Del Vecchio potrebbe avere anche sugli assetti di controllo della compagnia, in cui già detiene il 5%, come Francesco Gaetano...

    – di Cheo Condina

    Mediobanca, Del Vecchio chiede di salire al 20%. Ora la partita coinvolge Generali, arbitra la Bce

    Così Leonardo Del Vecchio, che negli ultimi mesi ha costruito una posizione vicina al 10% in Piazzetta Cuccia, ha rotto gli indugi e inoltrato alla Bce la richiesta di salire oltre la soglia del 10% e potenzialmente di poter raddoppiare fino al 20%. La notizia, anticipata da Repubblica, è stata confermata dalla stessa Delfin, la finanziaria di Del Vecchio in una nota, in cui si spiega che «il 29 maggio è stata depositata presso la Banca d'Italia istanza per l'autorizzazione ad...

    – di Antonella Olivieri

    Per l'Europa è ancora recupero, Piazza Affari +1,8% con effetto Del Vecchio e spread sotto 190

    ...dall'imprenditore Leonardo Del Vecchio alla Bce per poter salire al 20% del capitale di Piazzetta Cuccia. ... Tra i titoli di Piazza Affari, Mediobanca è scattata fin dall'avvio dopo la mossa di Del Vecchio, che ha presentato a Bankitalia istanza per l'autorizzazione ad aumentare la partecipazione detenuta da Delfin fino al 20%.

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    Luxottica, tamponi gratis e badge di prossimità

    L'azienda si avvarrà di un nuovo Laboratorio Covid-19 diretto dal Prof. Crisanti presso l'Università/Azienda Ospedale di Padova, realizzato con il contributo iniziale di 1,5 milioni di euro della Fondazione Leonardo Del Vecchio e che potrà gestire a regime fino a 40mila tamponi diagnostici al mese.

    – di Barbara Ganz

1-10 di 530 risultati