Ultime notizie:

Lee Jae-yong

    Il vecchio muore, i mercati ballano, lo Stato gongola: Samsung docet

    Nulla sarà più come prima, dopo la morte di Lee Kun-hee. Il presidente di Samsung e figlio del fondatore, è morto ieri. Oggi la Borsa ha fatto festa, e il Fisco pure. Perché i numerosi eredi dovranno fare i conti con una maxi-tassa di successione da oltre 9 miliardi di dollari. E' più della metà di quanto possedeva il magnate koreano, ma d'altronde a Seul funziona così: il prelievo fiscale in casi come questi è pari al 65%, con la magra consolazione di poterlo spalmare su cinque anni. E allor...

    – Marco Ferrando

    Il turnover dei ceo e il caso anomalo dell'Italia

    Sembrano essere tempi grami per i grandi capitani d'industria del capitalismo globale. Le loro esorbitanti remunerazioni sono criticate sia da chi trova eticamente vergognoso che siano di tanti ordini di grandezza superiori a quelle medie (o mediane) dei dipendenti, sia da chi non mette in

    – di Andrea Goldstein

    Samsung, scommessa monstre da 161 miliardi sul futuro del tech

    Il cielo è il limite, per Samsung, che prevede di investire 161 miliardi di dollari nei prossimi tre anni per aumentare la capacità di produrre chip di memoria, reti wireless di quinta generazione (5G), display e biofarmaci. Ben 22 miliardi saranno spesi nella ricerca sull'intelligenza artificiale

    – di Alberto Annicchiarico

    Samsung, pena dimezzata e sospesa per il vicepresidente Lee

    Pena dimezzata a 2 anni e mezzo e sospesa per Lee Jae-yong, 49 anni, vice presidente ed erede della famiglia fondatrice del colosso Samsung Electronic: è l'esito del giudizio d'appello alla sentenza di primo grado di agosto che aveva condannato il manager a 5 anni di reclusione nell'ambito del

    Samsung, utili record e nel segmento chip sorpassa la rivale Intel

    La mutazione di Samsung porta con sé la terza trimestrale con risultati record e allo stesso tempo segna un risultato storico: l'azienda coreana diventa il primo produttore di chip al mondo, scavalcando Intel. Una sorta di sigillo su una trasformazione del business che appare evidente guardando i

    – di Luca Salvioli

    Alle radici dell'antipolitica

    Nel 2017, la corruzione è diventata sinonimo di politica in quasi tutti i continenti determinando l'azione del governo in Paesi diversi tra loro come la Cina, l'Arabia Saudita e il Brasile. La corruzione e gli scandali che ne sono derivati hanno rovesciato presidenti e primi ministri, abbattuto

    – di Janine R. Wedel

1-10 di 28 risultati