Ultime notizie:

Le Roi

    Ducasse lascia il Plaza Athénée, solo ragioni economiche o un cambio di passo?

    E' una di quelle notizie destinate a far rumore. Molto rumore. Una vera bomba nel piccolo mondo che gira intorno al fine dining internazionale. Alain Ducasse, le roi, lascia il suo ristorante tristellato al Plaza Athénée di Parigi. Uno dei luoghi di culto dell'alta cucina, meta di ogni (danaroso) gourmet a caccia di emozioni gastronomiche. Lo ha annunciato lui stesso dopo che i rumors erano rimbalzati qua e là (in Italia il primo a dare la notizia era stato l'informatissimo Reporter Gourmet). Fo...

    – Fernanda Roggero

    Cene, tangenti e patti segreti: la mano di Platini su Qatar 2022

    La sorprendente assegnazione dei mondiali di calcio del 2022 al Qatar a quasi nove anni di distanza dal voto dell'Esecutivo Fifa che la decretò è ancora al centro del ciclone mediatico. L'ex presidente Uefa Michel Platini è stato trattenuto per diverse presso gli uffici della polizia giudiziaria di Nanterre alla periferia di Parigi  per essere interrogato e rilasciato a notte fonda. La Procura nazionale per i reati finanziari indaga dal 2016 su «presunti atti di corruzione attiva e passiva di ...

    – Marco Bellinazzo

    Platini tra cene, tangenti e patti segreti: le mani su Qatar 2022

    La sorprendente assegnazione dei mondiali di calcio del 2022 al Qatar a quasi nove anni di distanza dal voto dell'Esecutivo Fifa che la decretò è ancora al centro del ciclone mediatico. L'ex presidente Uefa Michel Platini è stato trattenuto a lungo (e rilasciato a notte fonda) presso gli uffici

    – di Marco Bellinazzo

    Platini dal campo alle lobby: ritratto di un fuoriclasse «politico»

    Forse non è stato il più grande calciatore di tutti i tempi. Anzi, togliamo il forse: Michel Platini rientra senza dubbio in una Top 10 «all time» del calcio ma non ha mai neanche sfiorato il ballottaggio Pelé-Maradona. Il discorso, tuttavia, è un altro: il numero 10 di Francia e Juventus, fermato

    – di Francesco Prisco

    Mondiali in Qatar, Michel Platini fermato con l'accusa di corruzione

    Michel Platini nei guai per corruzione: l'ex campione della Juventus ed ex presidente dell'Uefa, è stato fermato per essere interrogato presso gli uffici della polizia giudiziaria di Nanterre in relazione all'inchiesta su «presunti atti di corruzione attiva e passiva» nelle procedure di

1-10 di 83 risultati