Ultime notizie:

Laurie Metcalf

    Nessun Oscar a "Lady Bird"di Greta Gerwig: ecco perché

    Uno dei film più significativi sull'adolescenza americana, sottovalutato dal pubblico e dalla critica, è Young adult di Jason Reitman del 2011. Grazie a una magnifica Charlize Theron, nei panni di una hellokittyzzata, crudele e sprovveduta ragazzina di trentasette anni, Reitman ragionava sulla cristallizzazione del periodo della crescita e sugli ingranaggi di una società malata che consente di protrarla fino allo spasimo. Oggi Greta Gerwig con Lady Bird analizza gli stessi meccanismi che imprigi...

    – Cristina Battocletti

    Nessun Oscar a «Lady Bird»: ecco perché

    Uno dei film più significativi sull'adolescenza americana, sottovalutato dal pubblico e dalla critica, è Young adult di Jason Reitman del 2011. Grazie a una magnifica Charlize Theron, nei panni di una hellokittyzzata, crudele e sprovveduta ragazzina di trentasette anni, Reitman ragionava sulla

    – di Cristina Battocletti

    Oscar 2018, ecco i favoriti della notte più attesa dell'anno

    E' ormai (quasi) tutto pronto per la notte più attesa dell'anno: domenica 4 marzo, al Dolby Theatre di Los Angeles, andrà in scena la 90esima edizione degli Academy Awards, i premi più importanti dell'universo cinematografico, meglio conosciuti come Oscar.In vista della cerimonia, che verrà condotta

    – di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

    Laurie Metcalf (Lady Bird)

    Altro volto nuovo delle nomination, Laurie Metcalf ha avuto una carriera lontana dalle luci dei riflettori, lavorando tra cinema e televisione ma senza mai svettare davvero. Ora si è presa la sua più grande soddisfazione grazie al ruolo della madre della protagonista in «Lady Bird» di Greta Gerwig,

    Oscar, quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

    Luca Guadagnino ce l'ha fatta: l'ultimo lavoro del regista palermitano, Chiamami col tuo nome, è stato candidato all'Oscar per il miglior film e sarà tra i grandi protagonisti della cerimonia in programma domenica 4 marzo.Coprodotto da diverse nazioni, Call me by your name (questo il titolo

    – di Andrea Chimento