Ultime notizie:

Lauren Hutton

    Profumi, Chanel N°5 compie 100 anni intramontabile e rivoluzionario

    Era il 1921 quando Coco Chanel chiede al chimico Ernest Beaux di creare una fragranza unica, diversa da quelle in circolazione. Per la prima volta vengono miscelate essenze naturali di gelsomino e rosa con molecole sintetiche. Il resto è storia

    – di Marika Gervasio

    Blazé propone la giacca per ogni occasione

    Declinato in materiali diversi, dalla lana al loden, dalla seta al velluto, il blazer si adatta a ogni momento, dalla regata al cocktail, dal pic nic alla serata mondana

    – di Paola Dezza

    Giorgio Armani e il nuovo sartoriale femminile

    Il tailoring dischiude il suo universo di personalizzazioni anche alle donne. Dopo l'uniforme e l'abito da business, il completo è protagonista.

    – di Jessica Beresford

    Dopo la fine dell'età adulta, stiamo assistendo anche alla fine della vecchiaia?

    «Le mie frequentazioni letterarie ed editoriali si sono sempre svolte nella città dove abito e credo che qui scriverò anche i prossimi libri». Gillo Dorfles scriveva così sulla Lettura, il 12 novembre scorso, riferendosi a Milano. Aveva 107 anni e 214 giorni e stava pensando ai suoi prossimi libri.

    – di Guido De Franceschi

    Il make up colorato vince l'Oscar (anche) in passerella

    Colour is back: è questo il mantra della fashion week milanese appena conclusa. Il colore nel make up non è più solo appannaggio dell'estate, ma anche nei mesi invernali gli occhi e le labbra si accendono di nuance intense e riflessi metallici. «La voglia di colore era già stata protagonista delle

    – di Monica Melotti

    Lentiggini, nei o sorrisi imperfetti: quando il difetto rende uniche le celebs

    Uno degli aspetti della bellezza è l'armonia, ma ce n'è un altro ancora più importante: l'unicità. I nostri difetti non sono solo degli indesiderati ospiti, ma sono parte integrante di noi stessi, qualcosa che può renderci unici, speciali e belli. Basta guardare le celebs per rendersene conto che

    – di Monica Melotti

    Da Bottega Veneta stile senza età. Scervino aggiorna il codice

    Eleganza è un termine, e ancora più un modo di essere, che non si addice ai nostri tempi cinici, rapaci, volgari. La moda, poi, pur dovendo, almeno sulla carta, promuoverla, all'eleganza ha ormai rinunciato, presa a inseguire i fantasmi dell'esibizionismo bling bling di nuovi ricchi veri e

    – di Angelo Flaccavento

    Donne e bellezza secondo Diane Keaton

    "Ho sempre amato le donne indipendenti, donne schiette, donne eccentriche, donne buffe, donne imperfette. Quando qualcuno dice di una donna, "Mi spiace, è

    – di Filippo Brunamonti

    Diana Vreeland, nessuna, ma proprio nessuna, come lei

    Durante il volo di ritorno da New York ho guardato il documentario su Diana Vreeland "The eye has to travel". Beh, uno dei documentari più belli che io abbia mai visto. Perché lei era un personaggio straordinario e perché è fatto benissimo. Domani vado in libreria a comprarne una copia e a comprare ogni libro sia mai uscito di lei. Per chi non lo sapesse (e io non l'avrei saputo dire con assoluta certezza, conoscevo il nome ma poco altro), Diana Vreeland è stata "fashion editor" di Harper's Baza...

    – Giulia Crivelli

1-10 di 16 risultati