Ultime notizie:

Laura Tyson

    Human Technopole, al via il bando per i nuovi edifici

    E' stato presentato il bando per l'edificio che completerà il sito dello Human Technopole nel complesso Mind (ex area Expo) e sarà la sede principale dei laboratori di ricerca dell'istituto. Un ulteriore tassello per viaggiare verso il polo dell'innovazione milanese. Secondo una nota il nuovo

    – di Paola Dezza

    L'Italia è ancora una repubblica fondata sul lavoro?

    L'autore di questo post è Gabriele Guzzi, laurea con lode in Economia alla Luiss e poi alla Bocconi. Ha lavorato per lavoce.info come fact-checker, è stato presidente di Rethinking Economics Bocconi e attualmente è dottorando presso l'Università Roma Tre - "L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro". Così esordisce la nostra Costituzione, così i padri costituenti hanno deciso di elevare il lavoro a principio fondativo della Repubblica. La domanda che vorrei brevemente tentare di affrontare è...

    – Econopoly

    L'ineguaglianza di opportunità acuisce il divario fra i redditi

    Dietro al dibattito sul futuro dell'Europa che con ogni probabilità segnerà la prossima campagna elettorale in vista del rinnovo del Parlamento europeo si nascondono tendenze di fondo che stanno drammaticamente spaccando le società europee: il graduale assottigliamento della classe media e il forte

    – di Beda Romano

    Il «doppio gioco» di Trump sui dazi e i rischi per i commerci globali

    Il sorprendente allentamento delle tensioni diplomatico-commerciali tra Usa e Ue dopo l'incontro Trump-Juncker del 25 luglio a Washington conferma, da un lato, l'estrema volubilità e spregiudicatezza del presidente americano. Al tempo stesso l'incontro di Washington segna un notevole punto a favore

    – di Fabrizio Onida

    Il decennio perduto delle economie avanzate

    A distanza di dieci anni dalla crisi finanziaria del 2007-2008, vale la pena fare il punto sulla situazione attuale delle economie sviluppate, e domandarsi dove si troverebbero adesso se non ci fosse stata la crisi e, forse ancora più importante, dove sarebbero se prima e dopo il crollo avessero

    – di Robert Skidelsky

    La promessa mancata di Trump

     Poco più di un anno fa, sotto un cielo grigio e di fronte a una folle esigua, Donald Trump ha prestato giuramento come presidente degli Stati Uniti. Nel suo discorso di insediamento, promise che, «Ogni decisione sul commercio, sulle tasse, sull'immigrazione, sugli affari esteri, verrà presa a

    – di Roman Frydman, Ken Murphy, Jonathan Stein e Stuart Whatley

    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    Con l'ampio incoraggiamento da parte del presidente Usa Donald Trump e di altri demagoghi populisti, la paura pubblica della globalizzazione è diventata una delle questioni dominanti del nostro tempo. Tra tutte le molteplici manifestazioni della globalizzazione, i populisti hanno preso di mira gli

    – di Rohinton P. Medhora

    Cento giorni di inquietudine

    La convenzione di valutare i primi 100 giorni di un leader nazionale risale a Napoleone, passando da Franklin Delano Roosevelt. Mentre i 100 giorni di Napoleone prima di Waterloo sono stati un profilo di alterigia, e i primi 100 giorni di FDR un ritratto della speranza, la presidenza di Donald

    – di Roman Frydman, Ken Murphy, Stuart Whatley e Jonathan Stein

1-10 di 70 risultati