Ultime notizie:

Launchmetrics

    Gli influencer? Nella moda creano valore, ma non nel segmento lusso

    L'Insights 100 Global Brand di Launchmetrics, che ha presentato oggi una piattaforma per capire come e dove investire sui social e sui media online, analizza l'impatto economico dei marchi di moda e beauty in questi canali e mostra come nella moda di fascia alta e nell'hard luxury la "quota" degli influencer non va oltre il 13% del valore totale.

    – di Marta Casadei

    Chiara Ferragni, come funzionano le aziende della influencer più famosa d'Italia

    L'era della influencer economy ha creato autentiche star del web. E Chiara Ferragni è la numero uno, tanto in Italia, quanto all'estero. Tanto che la sua macchina imprenditoriale è diventato un case study ad Harvard. Oggi è amministratrice delegata delle sue due società: Serendipity Srl e Tbs Crew

    – di Nicoletta Cottone

    Quanto guadagnano i top influencer? Tutta colpa di chi clicca

    Influencer - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram Si è parlato molto i giorni scorsi della notizia dei riders di Deliveroo che hanno reso nota la lista delle celebrità che non lasciano mai la mancia. Si è finiti però per focalizzarsi sul dito e forse non abbastanza sulla luna. Fedez, il noto rapper, ha sicuramente ragione quando sottolinea che non è la mancia a rendere più equo il compenso di un lavoratore sottopagato. La domanda di fondo è la medesima che alcuni hanno sollevato in ...

    – Infodata

    Considerazione su mance e riders: ecco quanto guadagnano i top influencer

    Influencer - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram Si è parlato molto i giorni scorsi della notizia dei riders di Deliveroo che hanno reso nota la lista delle celebrità che non lasciano mai la mancia. Si è finiti però per focalizzarsi sul dito e forse non abbastanza sulla luna. Fedez, il noto rapper, ha sicuramente ragione quando sottolinea che non è la mancia a rendere più equo il compenso di un lavoratore sottopagato. La domanda di fondo è la medesima che alcuni hanno sollevato in ...

    – Cristina Da Rold

    Chiude Pitti Uomo 95: stabili i buyer esteri, in calo l'Italia

    L'asse Firenze-Milano si conferma strategica per consolidare la leadership mondiale dell'industria italiana della moda maschile. Non solo dal punto di vista mediatico, come ha testimoniato nei giorni scorsi l'indagine della società Launchmetrics, ma anche da quello del business. E' così che

    – di Silvia Pieraccini

1-10 di 15 risultati