Persone

Lapo Elkann

Lapo Elkann è un manager e un imprenditore italiano. Rampollo della famiglia Agnelli, tra le varie cariche che ha rivestito, è stato responsabile Brand promotion della Fiat. É il fondatore del marchio Italia Independent.

Lapo Elkann ha studiato al liceo francese Victor Duruy di Parigi e si è laureato alla European Business School di Londra. Nel 1994 ha lavorato alla Piaggio come operaio metalmeccanico. Nel 1996 è passato all’ufficio marketing della Ferrari dove è rimasto per 4 anni, prima di diventare assistente personale di Henry Kissinger. Dopo la morte del nonno Gianni Agnelli, Lapo Elkann si è occupato della comunicazione del marchio Fiat, rilanciando il brand e recuperando il rapporto con i giovani attraverso l’ideazione di gadget, come la felpa con il marchio della casa automobilistica. Dal 2004 è diventato responsabile Brand promotion di Fiat, Alfa Romeo e Lancia. L’anno successivo è stato ricoverato in ospedale, per un‘overdose di stupefacenti, verificatasi mentre era in casa del transessuale Patrizia (Donato Broco). In seguito Lapo Elkann ha denunciato per estorsione il fotoreporter Fabrizio Corona. Dopo un periodo di disintossicazione, è tornato in Italia per fondare, nel 2007 il marchio di accessori e abbigliamento Italia Independent. Lapo Elkann è ambasciatore internazionale per la Triennale di Milano, del Tel Ashomer Hospital di Tel Aviv e membro del consiglio di amministrazione della casa d'aste Phillips de Pury Auction House.

Lapo Elkann è figlio di Margherita Agnelli e di Alain Elkann, fratello di John Elkann e di Ginevra Elkann, nonché nipote di Gianni Agnelli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Lapo Elkann | Brand | Fiat | Alain Elkann | Italia | Ginevra Elkann | John Elkann | Fabrizio Corona | Piaggio | Margherita Agnelli | Lancia | Henry Kissinger | Alfa Romeo | Victor Duruy | Gianni Agnelli | Donato Broco | European |