Persone

Lamberto Cardia

Lamberto Cardia è nato il 29 maggio del 1934 a Tivoli (RM) ed è un politico italiano.

E' laureato in giurisprudenza presso l'Università "La Sapienza" di Roma ed è stato presidente di sezione della Corte dei Conti, (attualmente fuori ruolo).

Ha ricoperto numerosi incarichi istituzionali.

Dal 1978 al 1979 è stato capo di gabinetto presso il Ministro del turismo e dello spettacolo.

Nel 1987 è stato capo di gabinetto presso la presidenza del Consiglio dei ministri.

Tra il 1988 ed il 1989 è stato capo di gabinetto del Ministro del bilancio e della programmazione economica.

Dal gennaio del 1995 al maggio del 1996 è stato sottosegretario di Stato e segretario del Consiglio dei ministri.

Tra il 30 giugno del 2003 ed il 18 novembre del 2010, ha rivestito la carica di Presidente della Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).

Dal 25 giugno del 2010 al 29 giugno del 2014 è stato presidente delle Ferrovie dello Stato, succedendo ad Innocenzo Cipolletta e precedendo l'attuale Presidente Marcello Messori.

Lamberdo Cardia è stato insignito delle seguenti onorificienze:

— Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Roma, 2 giugno 1975);

— Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Roma, 3 agosto 1983);

— Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Roma,10 luglio 1987).

E' sposato con Maria Giovanna Raschi ed ha un figlio, Marco (nato nel 1963) di professione avvocato.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Governo | Capo di gabinetto | Roma | Lamberto Cardia | Consob | Ferrovie dello Stato | Innocenzo Cipolletta | Maria Giovanna Raschi | Corte dei Conti | Consiglio dei Ministri | Commissione Nazionale | Borsa Valori | Marcello Messori |

Ultime notizie su Lamberto Cardia

    La caccia non ha più regole? Inchiesta dopo una morte assurda

    E non un’improvvisazione epidermica, di carattere pre-elettorale», rincara Lamberto Cardia, che guida da anni Enalcaccia, dopo essere stato tra l'altro presidente Consob e magistrato. ... Favorevole si dice il numero uno di Federcaccia, più dubbioso Cardia, secondo cui «i controlli già ci sono e sono fatti bene. ... «E che le associazioni usano proprio per la formazione», spiega Cardia. ... Sul «ripetuto addestramento» pone l'attenzione anche Cardia, disponibile comunque anche a proposte per...

    – di Raffaella Calandra

    Perché il presidente della Consob è sotto attacco del governo

    Da Bruno Pazzi in poi; con Lamberto Cardia, fortemente criticato ai tempi di Cirio e Parmalat e Giuseppe Vegas, finito al centro delle polemiche dopo il cedimento strutturale delle due banche venete e delle quattro banche “risolte”.

    – di Stefano Elli

    Governo Gentiloni il più povero del decennio

    Quando ieri a Villa Taverna Paolo Gentiloni ha stretto la mano a Donald Trump aveva di fronte a sé non solo l'uomo più potente al mondo ma anche il presidente degli Stati Uniti che ha messo insieme la squadra di governo più facoltosa nella storia degli Usa: il valore della ricchezza dei "ministri"

    – di Riccardo Ferrazza

    Il Tesoro organizza un tavolo di incontri con le banche per la quotazione di Fs: tutta in Borsa o solo l'Alta Velocita'

    Si aprono i cantieri per la futura quotazione di Ferrovie dello Stato da parte del Governo. Nelle ultime settimane, all'interno di incontri di routine con le banche italiane, starebbe infatti prendendo corpo il progetto di creare un tavolo di lavoro fra i vertici delle Fs, il Tesoro e gli stessi istituti. L'obiettivo è valutare la strada migliore per la quotazione di un 40% della società, dove da poco è arrivato il nuovo amministratore delegato Michele Elia. Gli incontri sarebbero stati con Medi...

    – Carlo Festa

    «Fiducia sull'Italia dai fondi esteri»

    Il presidente: «Subito le riforme strutturali, non sprechiamo l'opportunità di crescere» - REGOLE E COMPETENZE - Serve una «super-Consob» dell'Eurozona per centralizzare l'azione di vigilanza, per semplificare e razionalizzare le norme

    – Antonella Olivieri

    In agenda il piano industriale

    ROMA Un piano industriale da verificare e presentare al ministro del Lavoro entro marzo o aprile, una presa d'atto dei bilanci (consuntivo 2013 e di previsione

    – Davide Colombo

    Inps, Conti sarà commissario

    Incarico di sei mesi in attesa della nuova governance dell'istituto - NUOVO MODELLO - L'obiettivo resta il sistema «duale» corretto, con un consiglio di amministrazione snello e maggiori poteri di controllo per il Civ

    – Giorgio Pogliotti

1-10 di 218 risultati