Ultime notizie:

Lady Huawei

    Perché la Groenlandia fa gola a Trump (e non solo)

    Uranio e terre rare, ma anche petrolio, carbone, piombo, diamanti e gas naturale. Il riscaldamento globale sta sciogliendo il terreno ghiacciato groenlandese portando alla luce i tesori dell'isola più grande del mondo. La cui posizione geopolitica diventa centrale nelle rotte marittime artiche, destinate a moltiplicarsi restando aperte anche d'inverno

    – di Enrico Marro

    Huawei, accuse di frode finanziaria dagli Usa. La compagnia: «Nessun illecito»

    NEW YORK - Il governo e le agenzie federali americane hanno riaperto lunedì 28 gennaio dopo la fine dello shutdown. E non hanno perso tempo. L'Fbi ha depositato presso un tribunale di Brooklyn le accuse contro Huawei, che ha poi negato gli addebiti avanzati. Il Dipartimento di giustizia ha spedito

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    La tensione tra Cina e USA è il fil rouge che lega lady Huawei al Venezuela

    L'autore di questo post è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico - Cosa unisce l'improvviso epilogo del fatiscente regime di Nicolas Maduro in Venezuela con l'arresto in Canada della rampolla di Ren Zhengfei, fondatore e deus ex machina del colosso cinese Huawei? La sfida per l'egemonia globale. Durante la prima metà dell'800 queste trame contorte e sotterranee presero il nome di Great Game (Grande Gioco). Allora si svolgevano in Asia Centrale e contrapponeva...

    – Econopoly

    Caso Huawei, Usa chiedono a Canada di estradare la figlia del fondatore

    Gli Stati Uniti hanno informato il governo canadese di voler procedere con la richiesta formale di estradizione di Meng Wanzhou, direttore finanziario di Huawei nonché figlia del fondatore, ovvero uno degli uomini più ricchi dell Cina. La donna è in arresto a Vancouver dal primo dicembre su impulso

    – di Redazione Online

    Huawei, giustizia Usa pronta a muovere accuse di furto di tecnologia

    La giustizia americana intende far scattare a breve accuse penali per il furto di tecnologia contro il gigante delle telecomunicazioni cinesi Huawei, aprendo un nuovo, difficile capitolo nelle tese relazioni tra Washington e Pechino che minaccia di vanificare sforzi per trovare più ampie intese

    – di Marco Valsania

    Due canadesi "scomparsi" in Cina per minacce alla sicurezza nazionale

    Prima un ex diplomatico canadese, Michael Kovrig; poi un suo connazionale, Michael Spavor, a capo del Paektu Cultural Exchange e tra i pochi occidentali a incontrare il leader Kim Jong-un, "sparito" da lunedì in Cina perché sospettato «di attività che mettono a repentaglio la sicurezza nazionale

    Cina-Usa tra Lady Huawei e la nuova via della seta digitale

    NEW YORK - La fragile tregua nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina è come la punta di un iceberg. Si vede la parte che emerge dalle acque e che fluttua tra le onde, a volte mosse altre meno. Ma sotto l'acqua c'è molto di più. C'è una competizione geopolitica a tutto campo tra le due

    – di Riccardo Barlaam

    Huawei, Meng Wanzhou libera su cauzione. Trump «disposto» a intervenire

    La giustizia canadese ha concesso gli arresti domiciliari a Meng Wanzhou, la cfo di Huawei arrestata il primo dicembre, con una richiesta di estradizione negli Stati Uniti per aver violato l'embargo iraniano. Il giudice della Corte suprema della British Columbia, William Ehrcke, in una prima

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Borse in rosso con il caos Brexit, Piazza Affari ai minimi da 2 anni

    L'Europa chiude in profondo rosso una seduta su cui pesano le incertezze sul negoziato Usa-Cina, il caos legato alla votazione del Parlamento britannico sulla Brexit (rinviata ufficialmente dal premier Theresa May) e l'avvio pesante di Wall Street, dove il Dow Jones cede quasi il 2%. A Piazza

    – di A. Fontana e C. Condina

1-10 di 11 risultati