Ultime notizie:

La Valletta

    Migranti, nessun voto su accordo di Malta. Emergenza sulla rotta balcanica

    L'accordo della Valletta tra i sei Paesi "volenterosi" ossia Italia, Malta, Francia, Germania Grecia e Spagna oltre alla Finlandia (che ha la presidenza di turno) verrà presentato ma senza che si arrivi a un voto degli altri ministri durante il pranzo di lavoro di oggi nella consapevolezza che i Paesi di Visegrad (Polonia, Ungheria, Slovacchia e Cechia) faranno fronte comune

    – di Gerardo Pelosi

    Quando vincevo i premi letterari

    Anticipiamo un brano di «Storie vere e verissime» di Ermanno Cavazzoni, raccolta di testi esilaranti, alcuni dei quali pubblicati sulla «Domenica». Tutte storie vere - «se fanno ridere non è colpa mia» - ha detto

    – di Ermanno Cavazzoni

    Migranti, dalla redistribuzione allo stop per le supermulte, le nuove regole allo studio

    Il "progetto pilota" uscito dal mini vertice maltese dovrà essere confermato l'8 ottobre in occasione del vertice dei ministri degli Affari interni ed esteri in Lussemburgo. Intanto il governo M5S-Pd è al lavoro per modificare il provvedimento caro al leghista Matteo Salvini, ex inquilino del Viminale, sulla base delle indicazioni contenute nella lettera del Capo dello Stato che ha accompagnato la promulgazione della legge di conversione

    – di Andrea Carli

    Ue, svolta sui migranti: accordo per ridistribuzione entro 4 settimane

    Il mini-summit di Malta sblocca la partita dei flussi migratori. I Paesi dovranno prendersi i migranti entro quattro settimane, ma non si fissano quote e si parla solo degli sbarchi via Ong. I confini marittimi della Ue diventano quelli di Italia e Malta

    – di Marco Ludovico

    Migranti, le quattro incognite al vertice di Malta

    Le intese andranno verificate nella piena collegialità dell'Unione al Consiglio Affari interni a Lussemburgo l'8 ottobre con tutti i ministri degli Stati membri

    – di Marco Ludovico

    Migranti, l'Italia cerca la svolta in Europa. Come funziona il «trattato di Dublino»

    Il mini vertice fra Italia, Francia, Germania e Malta, ospitato a La Valletta (Malta) il 23 settembre, potrebbe sbloccare le tensioni diplomatiche sulla gestione dei migranti. Si parla di un accordo per il ricollocamento automatico dei richiedenti asilo, con l'obiettivo di superare il «sistema Dublino»

    – di Alberto Magnani

    La nave "Open Arms" soccorre altri 39 migranti

    A chiedere l'intervento della nave della omonima Ong spagnola è Malta ma poi La Valletta ha fatto sapere di essere disponibile ad accogliere sull'isola solo i migranti salvati questa notte ma di non essere disponibile per gli altri 121 a bordo da 9 giorni in attesa dell'indicazione di un "porto sicuro"

1-10 di 189 risultati