Ultime notizie:

Kyoto Club

    La pagella ambientale dell'Italia. Siamo stati promossi?

    Ridurre i sussidi per i combustibili fossili e sviluppare stili di vita più consapevoli. Sviluppare nuove tecnologie per produrre energia pulita, ridurre le emissioni di gas serra e la presenza di sostanze tossiche nei corsi d'acqua, riciclare di più, fare in modo che sempre meno persone respirino troppe polveri sottili, a lungo andare così dannose per l'organismo. Sono questi i principali obiettivi dell'Agenda delle Nazioni Unite da raggiungere entro il 2030 per costruire comunità più resilient...

    – Cristina Da Rold

    La casa è sempre più piccola, ma crescono gli spazi «social»

    Spazi "privati" sempre più piccoli e segreti. Dotati di ogni comfort e tagliati a misura di chi li vive (soprattutto la sera e soprattutto per riposo e intimità). All'inverso, ambienti a uso comune sempre più presenti e collettivi. Belli da vivere, curati in ogni dettaglio, dove è possibile osare.

    – di Maria Chiara Voci

    Sostenibilità ambientale: la pagella dell'Italia. Ce la faremo per il 2030?

    Ridurre i sussidi per i combustibili fossili e sviluppare stili di vita più consapevoli. Sviluppare nuove tecnologie per produrre energia pulita, ridurre le emissioni di gas serra e la presenza di sostanze tossiche nei corsi d'acqua, riciclare di più, fare in modo che sempre meno persone respirino troppe polveri sottili, a lungo andare così dannose per l'organismo. Sono questi i principali obiettivi dell'Agenda delle Nazioni Unite da raggiungere entro il 2030 per costruire comunità più resilient...

    – Cristina Da Rold

    Energia dal sole: il governo boccia la centrale sarda

    Una domanda: per l'ambiente è meglio produrre elettricità estraendo l'energia dal calore del sole mediante una tecnologia innovativa nata in Italia, oppure è meglio produrre energia importando via nave combustibili fossili come metano liquido o prodotti petroliferi arrivati da Paesi lontani?

    – di Jacopo Giliberto

    L'accordo di Parigi ha dato la scossa ma serve una decisa accelerazione

    A due anni dalla firma dell'accordo di Parigi sul clima e a un anno dalla sua rapidissima ratifica è interessante analizzare i cambiamenti avvenuti in alcuni Paesi chiave. Ricordiamo che la critica principale al trattato sostitutivo del Protocollo di Kyoto riguardava la mancanza di obiettivi

    – di Gianni Silvestrini

    Ambiente ed energia raccontano l'impresa

    Il rischio creato dal tema ambientale non è più solamente sulla reputazione. Entra direttamente negli investimenti, nelle scelte strategiche, nella visione del business. Fino a qualche anno fa, una svista ambientale o energetica generava malcontento e basta. Oggi non più: basta un censore-fai-da-te

    – di Jacopo Giliberto

    La sfida del clima

    Il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre, dopo che lo era stato il 2015 l'anno prima e il 2014 quello ancora precedente. Nonostante il climate change sia avvertito, da ogni parte, come dannoso, e mentre il mondo cattolico dopo l'enciclica di Papa Francesco Laudato sì lancia le sue campagne - divestitaly.com e investirenellaudatosi.com - il dibattito tra liberisti pro-globalizzazione e neo-conservatori negazionisti continua, soprattutto dopo l'elezione del 45° presidente degli Stati Uniti d'Am...

    – Mauro Garofalo

    Scuole, Legambiente: quasi il 90% costruite senza criteri anti sisma

    Quasi il 90% delle scuole italiane sono costruite senza criteri anti-sismici. Lo rivela Legambiente nel nuovo rapporto "Ecosistema scuola" presentato oggi a Roma nell'ambito del primo Forum dell'edilizia scolastica organizzato insieme con La Nuova Ecologia e Kyoto Club . Secondo i dati, il 65,1%

1-10 di 78 risultati