Ultime notizie:

Kutaisi

    Alla scoperta della Georgia: meta low cost, in progress

    Il viaggio da Tbilisi a Kutaisi, a detta di tutti, dura massimo due ore e mezzo. ... Invece Google Maps propone circonvallazioni ancora in costruzione e la segnaletica indica la distanza per Kabul, Baku, Istanbul, Terun ma mai una volta per Kutaisi, la meta più ovvia per chi viaggia sull'unico tratto di autostrada georgiana. ... Kutaisi, sede del Parlamento georgiano dal 2012, è una capitale atipica, con poche strade asfaltate e la cattedrale di Bagrati che è stata tolta nel 2017 dal patrimonio...

    – di Sara Magro

    Itinerari in trekking, hotel last minute o caravan a noleggio

    Nominata da Lonely Planet una delle mete turistiche del 2018, la Georgia è un paese “facile” per sicurezza, prezzi e accessibilità, con i collegamenti diretti di Wizzair tra Milano, Roma e Bologna e le due capitali, Tbilisi e Kutaisi.

    La Georgia rilancia sul turismo dall'Italia

    La Georgia, antica culla del vino e dell'arte della vinificazione, rilancia sul turismo dall'Italia. Paesaggi caucasici, spiagge, monasteri, eno-gastronomia (nella foto un esempio di specialità georgiane), cultura ed anche vacanze bianche: la Georgia offre opportunità diversificate per la scoperta di un Paese che ha avuto un ruolo millenario nella storia dell'Occidente e nelle relazioni tra Europa ed Asia. Per arrivare in Georgia sono disponibili nuovi voli a prezzi accessibili. Interessanti le ...

    – Vincenzo Chierchia

    Georgia, spazio all'agricoltura

    Duemila nuovi coltivatori di nocciole nei prossimi tre anni. E' la sfida lanciata in Georgia dal gruppo Ferrero che con il sostegno di Usaid (l'Agenzia federale

    – di Laura Cavestri

    Giustizia e fisco spingono l'economia

    La Georgia è paese ancora poco conosciuto dalle imprese italiane, ma con un Pil 2011 del +6,8 per cento. Nell'ultimo decennio, il paese ha avviato un intenso

    – di Alessandro Comini e Gianfranco Macconi

    Georgia, terra desolata

    TBILISI. - Nulla potrebbe apparire più lontano da una guerra di Batumi, unico orgoglio rimasto al turismo georgiano sulla costa del mar Nero dopo la perdita ma

    – dal nostro inviato Antonella Scott