Ultime notizie:

Keynes

    La politica monetaria non dovrà più essere «l''unico gioco in città»

    Nel suo penultimo appuntamento alla guida dell'Eurotower, Draghi ha sottolineato che nel Governing Council su un punto c'è stata unanimità; e cioè sul fatto che la politica di bilancio dovrebbe divenire ora il principale strumento di stimolo per l'economia nell'Eurozona.

    – di Rossella Bocciarelli

    Banche centrali, in dieci anni un bazooka da 15mila miliardi

    Se in questi giorni i banchieri centrali hanno il mal di testa non c'è da stupirsi. Perché hanno un cruccio non da poco: sono chiamati a scegliere tra due opzioni, delle quali nessuna però è in grado di assicurare sulla carta quella stabilità dei prezzi che esse perseguono. Il dilemma di fondo è se

    – di Vito Lops

    Super valuta, chi la regola?

    Dopo Mark Zuckerberg e Christine Lagarde anche Mark Carney, governatore della Banca di Inghilterra ed ex presidente del Financial Stability Board, interviene nel dibattito delle criptovalute, pur senza mai menzionarle direttamente.

    – di Domenico Lombardi

    Super valuta digitale, gli scogli della governance e del controllo

    Dopo Mark Zuckerberg e Christine Lagarde anche Mark Carney, governatore della Banca di Inghilterra ed ex presidente del Financial Stability Board, interviene nel dibattito delle criptovalute, pur senza mai menzionarle direttamente.

    – di Domenico Lombardi

    Manca lo Stato nella svolta etica di Wall Street

    «Sono un capitalista, ma anch'io credo che il capitalismo sia ammalato», lo dice Ray Dalio, capo di Bridgewater, uno degli hedge funds americani di maggiore successo. E' dagli anni Trenta che non si sentivano giudizi tanto severi da parte di esponenti della finanza statunitense.

    – di Gianni Toniolo

    Bce, che cosa succede se con il Qe2 il Bund diventa un titolo a rischio?

    Con un nuovo piano di acquisti della Banca centrale il rendimento del Bund, complice l'effetto scarsità dei titoli, potrebbe scendere più degli altri governativi dell'Eurozona. Per alcuni esperti potrebbe diventare un titolo rischioso replicando quanto visto negli ultimi 30 anni sui Gilt britannici e sui bond giapponesi

    – di Vito Lops

    Valute digitali contro l'evasione

    L'ammontare della moneta cartacea circolante nelle principali aree valutarie del mondo è intorno al 10% del controvalore complessivo degli aggregati monetari standard (M3). Il resto è frutto di un processo moltiplicativo in cui il sistema bancario e finanziario ha un ruolo centrale (la Figura 1

    – di Marcello Minenna

    Se Freud (e non Keynes) è di casa alla Fed

    Il presidente della Fed taglierà o no i tassi di interesse? Perché non sceglie e non spiega? La risposta può essere cercata tra le motivazioni tradizionali: il benessere degli Usa, il ruolo dei mercati finanziari, l'incertezza macroeconomica.

    – di Donato Masciandaro

1-10 di 898 risultati