Le nostre Firme

Kenneth Rogoff

 @krogoff |

Kenneth Rogoff è professore di Economia all'Università di Harvard. Il suo campo di studi è la Finanza Internazionale.

Nato nel 1953, si è laureato a Yale nel 1975 e ha ottenuto il Ph.D. in Economia al Mit.

Nella sua carriera professionale Kenneth Rogoff ha ricoperto anche ruoli di rilievo alla Federal Reserve e al Fondo monetario internazionale, di cui è stato capo economista tra il 2001 e il 2003, incarico nel quale gli è succeduto Raghuram Rajan.

Kenneth Rogoff è anche uno scacchista di fama internazionale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultimi articoli di Kenneth Rogoff

    I dazi di Trump, il rialzo dei tassi e il rischio di un contagio cinese

    Quando la Cina alla fine attraverserà un'inevitabile fase di "crescita recessiva" (incremento modesto del Pil con aumento della disoccupazione) - che quasi sicuramente, dato il massiccio indebitamento dell'economia, sarà amplificata da una crisi finanziaria - in che modo questo inciderà sul resto

    – di Kenneth Rogoff

    Dal ciclone Trump di oggi effetti negativi sugli Stati Uniti del 2030

    Il presidente Trump non perde occasione di mostrare la propria arroganza e di rivendicare il merito di ogni passo in avanti compiuto dall'economia statunitense. Nel caso della performance economica, però, i presidenti americani hanno molta più influenza sui trend di lungo periodo che sulle

    – di Kenneth Rogoff

    Il dominio globale si gioca sulla tecnologia

    Mentre imperversa la baruffa commerciale Cina-Usa, molti economisti considerano certo che, nel lungo termine, la Cina conquisterà la supremazia economica globale, a prescindere da ciò che succederà ora. D'altra parte, con una popolazione che è quattro volte quella degli Usa e la determinazione a

    – di Kenneth Rogoff

    Crescita, scienziati più ottimisti degli economisti

    La maggior parte degli economisti è rimasta perlopiù indifferente di fronte ai recenti progressi compiuti nell'ambito dell'intelligenza artificiale (ad esempio, il salto di qualità rappresentato dal programma che impara a giocare a scacchi, sviluppato da DeepMind lo scorso dicembre), trovando che

    – di Kenneth Rogoff

    Usa, Trump gioca tutto su una crescita sostenuta al 3-4%

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si vanta che le sue politiche produrranno una crescita sostenuta del 3-4% per molti anni. Le sue previsioni sfidano il giudizio di molti esperti tra cui esponenti di Wall Street e della Federal Reserve, i quali prevedono che gli Usa saranno fortunati se

    – di Kenneth Rogoff

    Il lavoro va protetto dal rischio protezionismo

    Mentre si preoccupano per il futuro dei posti di lavoro di qualità, i politici americani ed europei farebbero bene a considerare i problemi ben più grandi che si trovano ad affrontare i Paesi asiatici in via di sviluppo - problemi che minacciano di esercitare una forte pressione al ribasso sui

    – di Kenneth Rogoff

    Ue, l'inevitabile unione fiscale

    Con l'elezione in Francia di un presidente centrista orientato alle riforme e la sempre più probabile rielezione del cancelliere tedesco Angela Merkel, esiste ancora una speranza per il progetto interrotto di moneta unica in Europa? Forse, ma un altro decennio di crescita lenta, interrotto da

    – di Kenneth Rogoff

    Il Venezuela in ginocchio e il folle regalo di Maduro a Trump

    C'è una certa ironia nelle ultime notizie relative al fatto che il Venezuela ha elargito mezzo milione di dollari per l'insediamento presidenziale di Donald Trump tramite la Petróleos de Venezuela (PDVSA), la compagnia petrolifera statale. Il Venezuela è di certo un "debitore insolvente seriale",

    – di Kenneth Rogoff

    Incognita populismo sulla crescita

    Dopo nove anni di cupe previsioni al ribasso del Pil, i responsabili macroeconomici di tutto il mondo sono increduli: nonostante l'ondata di malcontento politico scatenata dal populismo, nel 2017 la crescita globale dovrebbe superare le aspettative.

    – di Kenneth Rogoff

    Se gli Usa decidono di abdicare

    Mentre il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump continua a destabilizzare l'ordine economico globale post-bellico, la maggior parte del mondo sta trattenendo il respiro. Gli opinionisti sono alla ricerca di parole per descrivere il suo attacco alle norme convenzionali di leadership e tolleranza

    – di Kenneth Rogoff

1-10 di 130 risultati