Ultime notizie:

Kenneth Arrow

    Coronavirus, quali Paesi nel mondo sono più attrezzati per l'emergenza?

    Gli studi di Kenneth Arrow, uno dei più grandi economisti del XX secolo – è morto nel 2017 a 96 anni – sono fondamentali, per capire cosa accade nella sanità. Arrow ha rigorosamente dimostrato sia l'esistenza e le condizioni della mano invisibile (insieme a Gérard Debreu e parallelamente a Lionel McKenzie), sia la superiorità del mercato, rispetto a qualunque sistema di voto, nel soddisfare le scelte sociali. ...concludeva Arrow che, nel 1963, non aveva ancora assistito...

    – di Riccardo Sorrentino

    Sanders, l'originale socialismo Usa e l'invenzione del Monopoli

    E' un fatto noto: Il socialismo non ha mai davvero attecchito negli Stati Uniti. "Socialista" è anzi considerato un insulto, un'accusa infamante, se lanciata a un politico. La sinistra democratica - per quanto vicina ai socialdemocratici europei - si definisce 'liberal', e si ispira al liberalismo sociale: quello di John Dewey, per esempio, e poi quello di John Rawls. L'assenza di un movimento autenticamente socialista è stato anche oggetto di studi accademici: "Perché non c'è un socialismo negli...

    – Riccardo Sorrentino

    Liberismo e statalismo, una dicotomia «romantica»

    Uno stato anarchico? Camillo Berneri - intellettuale libertario della generazione di Piero Gobetti, Carlo Rosselli e Antonio Gramsci - era arrivato, leggendo la Filosofia della pratica di Benedetto Croce, alla conclusione che occorresse anche parlare, in termini evidentemente pragmatici, dello Stato dopo la scomparsa dello? Stato auspicata dagli anarchici[1]. Gli anarchici e il crimine Benedetto Croce aveva infatti spiegato che la società avrebbe avuto comunque, dopo un'eventuale crollo dell'is...

    – Riccardo Sorrentino

    La fiducia che manca e la lotta alle fake news

    Qualche giorno fa il profilo social del Ministero dello Sviluppo Economico retwitta un post inneggiante al condono fiscale e a quello edilizio. Non ci vuole molto, agli utenti in rete, a capire che in realtà il Ministero non aveva rilanciato un pensiero del Ministro Luigi Di Maio, ma quello di un

    – di Vittorio Pelligra

    Insegnare con approccio pragmatico

    Una disciplina scientifica - o quasi scientifica - come l'economia migliora la sua capacità di descrivere e prevedere la realtà grazie alla ricerca, cioè all'elaborazione e alla verifica empirica di vecchi e nuovi modelli, ma nel contempo risulta capace di illuminare i cittadini sui suoi risultati

    – di Riccardo Puglisi

    Una scienza rigorosa e curiosa

    L'economia insegnata e applicata sta cambiando. Da anni. Quella che 40 o 30 anni fa era una disciplina sostanzialmente teorica e limitata in ambizioni e metodologie oggi è indiscussamente la regina delle scienze sociali in termini empirici e metodologici.

    – di Francesco Trebbi*

    I 150 anni del «Capitale» e l'equilibrio economico generale

    (nella foto, dedica di Karl Marx a Johann Eccarius, segretario generale della prima Internazionale: da una copia del 1867 del Capitale attualmente in vendita a Vienna, presso Antiquariat Inlibris Gilhofer Nfg, a 1.500.000 euro) Quell'odore di zolfo Era il 14 settembre 1867. Un editore di Amburgo, in Germania, pubblica un ponderoso testo di economia: Das Kapital, il Capitale, scritto da Karl Marx. Era il primo volume, l'unico completato dall'autore: gli altri due - o tre se si compre...

    – Riccardo Sorrentino

    Non cala il debito se non cresce il Pil

    In queste ultime settimane siamo tornati a discutere intensamente del problema che ci affligge da moltissimo tempo e cioè l'elevatezza del nostro debito pubblico. L'abbiamo fatto (paradossalmente) solo in quanto l'Italia rischia l'apertura di una procedura di infrazione da parte dalla Commissione

    – Giuseppe Maria Pignataro

1-10 di 23 risultati