Ultime notizie:

Ken Murphy

    La promessa mancata di Trump

     Poco più di un anno fa, sotto un cielo grigio e di fronte a una folle esigua, Donald Trump ha prestato giuramento come presidente degli Stati Uniti. Nel suo discorso di insediamento, promise che, «Ogni decisione sul commercio, sulle tasse, sull'immigrazione, sugli affari esteri, verrà presa a

    – di Roman Frydman, Ken Murphy, Jonathan Stein e Stuart Whatley

    Il potere delle donne

    La scorsa settimana, con una raffica di tweet, il presidente americano Donald Trump ha accusato Carmen Yulín Cruz, sindaco di San Juan, Puerto Rico, di "scarsa leadership" dopo che quest'ultima aveva osato criticare la risposta del governo federale Usa all'uragano Maria. Il capriccioso cinguettio

    – di Stuart Whatley, Ken Murphy, Jonathan Stein e Roman Frydman

    Quando la fortuna volta le spalle ai populisti

    Niccolò Machiavelli credeva che si potesse diventare principe «per virtù o per fortuna». Nel secondo caso, i principi che detengono il potere «con poca fatica diventano, ma con assai si mantengono».

    – di Ken Murphy, Stuart Whatley, Roman Frydman e Jonathan Stein

    Il circo volante di Donald Trump

    Nella nostra analisi dei primi 100 giorni di Donald Trump abbiamo descritto due scuole di pensiero sul 45esimo presidente degli Stati Uniti: quella di chi continua a sperare che Trump possa essere un leader efficace, e quella di chi invece prevede soltanto un susseguirsi di scandali e disastri.

    – di Stuart Whatley, Jonathan Stein, Roman Frydman e Ken Murphy

    Cento giorni di inquietudine

    La convenzione di valutare i primi 100 giorni di un leader nazionale risale a Napoleone, passando da Franklin Delano Roosevelt. Mentre i 100 giorni di Napoleone prima di Waterloo sono stati un profilo di alterigia, e i primi 100 giorni di FDR un ritratto della speranza, la presidenza di Donald

    – di Roman Frydman, Ken Murphy, Stuart Whatley e Jonathan Stein

    La stagione delle promesse è finita

    L'agenda di politica economica di Donald Trump durante la campagna presidenziale americana del 2016 è stata un test di Rorschach a livello politico: dove i suoi sostenitori vedevano un nuovo e audace progetto per realizzare una crescita robusta e maggiore prosperità, molti altri negli Stati Uniti e

    – di Ken Murphy, Jonathan Stein, Stuart Whatley e Roman Frydman

    Gli inconsolabili orfani dell'America

    Nel suo libro del 1969 "La morte e il morire", la psichiatra svizzera Elisabeth Kübler-Ross formulò la celebre definizione per le cinque fasi dell'elaborazione del lutto: negazione, rabbia, negoziazione, depressione e accettazione. Dopo un tumultuoso anno che ha visto il divorzio del Regno Unito

    – di Stuart Whatley, Roman Frydman, Ken Murphy e Jonathan Stein