Persone

Justin Gatlin

Justin Alexander Gatlin è nato il 10 febbraio del 1982 a (New York ed è un atleta statunitense, campione olimpico nei 100 metri piani ad Atene 2004.

E' alto 185 cm e pesa 83 kg.

Vanta il record nazionale della staffetta 4×100 metri (37"38) conquistato a Bahamas Nassau il 2 maggio del 2015.

E' vincitore di due medaglie di bronzo, 6 argenti e diverse medaglie d'oro:

— 2003 Mondiali indoor Regno Unito Birmingham (60 e 100 m piani);

— 2005 Mondiali Helsinki (100 e 200 m piani);

— 2012 Mondiali indoor Istanbul (60 m piani);

— 2013 Mondiali staffetta Nassau (4x 100 m);

— 2016 Olimpiadi di Rio (100 m piani).

Negli ultimi Giochi Olimpici di Rio 2016, ha conquistato una medaglia d'argento nella 100 metri maschile.

Ultimo aggiornamento 01 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Justin Alexander Gatlin | Rio de Janeiro | Isole Bahamas | Regno Unito Birmingham |

Ultime notizie su Justin Gatlin

    Atletica, Gatlin coinvolto in un nuovo caso doping

    Un nuovo caso doping sta coinvolgendo Justin Gatlin, squalificato già due volte per uso di sostanze dopanti. Secondo l'inchiesta del Daily Telegraph, l'allenatore Mitchell e gli altri membri dell'entourage del campione del mondo dei 100 metri di Londra avrebbero proposto a un reporter del giornale

    – a cura di Datasport

    Nello stadio di Londra il mistero della nona corsia

    LONDRA - C'è chi già parla di campi magnetici, altri che ipotizzano sortilegi o riti magici, altri ancora (noi, umilmente, fra questi) che scartabellano tabelle e risultati alla ricerca di conferme matematiche. Di fatto, ad aleggiare nei meandri e sulla pista dello stadio olimpico di Londra c'è

    – di Dario Ricci

    Il gelo e l'oro sul podio dei 100: Gatlin fischiato, Coe polemico

    Doveva essere il Lampo, sono state scintille. Pochi minuti, quelli dedicati alla premiazione dei 100 metri che hanno chiuso l'era di Usain Bolt, ma sufficienti per caricare di elettricità l'atmosfera all'interno dello stadio olimpico. Del resto, visto come sono andate le cose, non poteva essere

    – di Dario Ricci

    Così il Signore dell'Ombra Gatlin ha spento il Lampo Bolt

    LONDRA - Il Lampo che si spegne, il giovane Cavaliere che non riesce ad abbagliare, il Signore dell'Ombra che si riappropria tra i fischi del trono che fu suo. Destinato a restare nella storia, questo 100 metri di Londra, che sembra però il Congresso di Vienna della Restaurazione.

    – di Dario Ricci

    Atletica, Bolt ai saluti: "Sono deluso, ma mi ritiro"

    Il dominio incontrastato di Usain Bolt sui 100 metri è finito. Il giamaicano, il più grande velocista di tutti i tempi, ha dovuto accontentarsi del terzo posto nella finale mondiale di Londra di atletica. Bolt ha chiuso la sua gara con il tempo di 9"95, finendo alle spalle dei due

    – a cura di Datasport

    Atletica, Mondiali: Gudzius oro nel disco, Ayana super, Manyonga 're' del lungo

    Dopo l'attesissima finale dei 100 metri, che ha visto lo statunitense Justin Gatlin trionfare davanti al connazionale Christian Coleman ed al giamaicano Usain Bolt, tante le medaglie assegnate nella seconda giornata dei Mondiali di atletica a Londra. Nel disco è il lituano Andrius Gudzius a

    – a cura di Datasport

    Bolt torna umano e perde nella sua ultima gara. Vince l'americano Gatlin

    Il dio della velocità torna uomo un attimo prima di uscire di scena. Usain Bolt perde in quella che dovrebbe essere l'ultima gara della sua carriera. Il condizionale è d'obbligo perché l'americano che gli ha rubato la medaglia d'oro - Justin Gatlin - è più vecchio di lui di quattro anni. Questo

    – di Francesca Milano

    Bolt non incanta, ma è sempre lui il grande favorito dei 100

    Londra - I bookmakers lo danno favorito a quote ridicole, Londra e il mondo lo aspettano sul gradino più alto del podio, per celebrarne la grandezza all'infinito. E lui che fa? Sorride, scherza, saluta. Poi però Usain Bolt decide che è il momento di fare sul serio. Ma fatica, il fenomeno

    – di Dario Ricci

    Justin Gatlin più veloce di Usain Bolt

    Il re dei 100 è sempre quel lampo di Usain Bolt che ha vinto l'oro l'altra notte in 9"81, ma Christian Yates, docente di Biologia Matematica all'Università di Bath, spiega che non è l'uomo più veloce del mondo.

    – di Maria Luisa Colledani

1-10 di 43 risultati