Ultime notizie:

Jules Pascin

    Come Liegi acquistò Arte degenerata dai Nazisti - 28/12/14

    Le città sono spesso vittime della loro immagine, ostaggio della loro storia. Per molti, Liegi non è altro che una delle tristi capitali della siderurgia europea, alla stregua di Manchester o di Essen: nera di lignite, bagnata dalla pioggia e sfigurata dalla guerra. Oggi, il carbone è sinonimo di povertà e disoccupazione. Ieri, era fonte di ricchezza, e anche di dinamismo culturale. La mostra intitolata «L'art dégénéré selon Hitler», che si è appena aperta in un nuovo centro museale nella città ...

    – Beda Romano

    Arte degenerata all'incanto

    Il nuovo museo della città ospita la mostra di opere (tra cui Chagall e Ensor) che i nazisti ritenevano incompatibili con la purezza ariana e che furono vendute all'asta nel '39 a Lucerna

    – Beda Romano

    Sfar: omaggio al precursore

    Sfar è uno dei migliori graphic novelist francesi di adesso. Ha pubblicato, tra gli albi più famosi, Il Gatto del rabbino e Klezmer, e ora 001 edizioni pubblica il suo Pascin dedicato alla vita e all'opera di un pittore dimenticato: Julius Pinkas conosciuto appunto come Pascin. Come lui, nella storia raccontata da Sfar, appare un altro pittore caduto in oblio come Chaim Soutine, compagni di avventure in una Parigi tra le due guerre che accoglieva i profughi, sopratutto ebrei, da un ...

    – nicola villa