Ultime notizie:

Joshua Oppenheimer

    Il big russo Alrosa si allea con De Beers nella blockchain dei diamanti

    Due big dei diamanti, una sola blockchain. La nuova piattaforma per la tracciabilità delle gemme creata da De Beers ha raccolto l'adesione della russa Alrosa, numero uno mondiale per carati prodotti: un'alleata davvero preziosa - è proprio il caso di dirlo - per consentire l'affermazione di Tracr

    – di Sissi Bellomo

    60 anni di umanesimo scientifico

    E' il 25 aprile 1945. Ludovico Geymonat vuole che nel colophon dei suoi Studi per un nuovo razionalismo, usciti per un piccolo editore (Chiantore), ci sia scritta, ben chiara, proprio quella data. La Liberazione doveva essere anche una liberazione da una morsa culturale in cui è stretto un Paese che

    – di Armando Massarenti

    Mostra Venezia: positivi i primi bilanci, oltre +13% di vendite biglietti

    L'edizione 73 della Mostra internazionale del cinema di Venezia si conferma come un'annata fortunata ricca di successi. Più che soddisfatti delle scelte fatte e della collaborazione Biennale-Comune di Venezia il presidente della Biennale, Paolo Baratta e il direttore della Mostra, Alberto Barbera.

    – di Gerardo Pelosi

    In attesa degli Oscar: i favoriti della notte più attesa dell'anno

    In attesa della premiazione ufficiale di questa notte, in tutto il mondo impazzano pronostici e indiscrezioni su chi vincerà le statuette più ambite dell'universo cinematografico. Dagli scommettitori più incalliti ai semplici appassionati, tutti scelgono i propri favoriti, sperando che il loro

    – Andrea Chimento

    Paolo Sorrentino trionfa agli Oscar europei

    Paolo Sorrentino torna sul tetto d'Europa: dopo il grande successo del 2013 con «La grande bellezza», il regista partenopeo trionfa nuovamente agli Efa (European Film Awards) con «Youth - La giovinezza». Miglior film, miglior regista e miglior attore (Michael Caine, che ha anche ritirato il premio

    – Andrea Chimento

    Che bella sorpresa a Venezia: il Piccione si è mangiato il Leone

    Corrosivo, nero e graffiante, il Leone coraggioso si infilò nel becco del Piccione e si fece mangiare. In linea con uno dei caustici quadretti che lo svedese Roy Andersson dipinge in Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza, la giuria della 71esima edizione della Mostra del cinema di Venezia ha premiato come miglior film una pellicola che in 39 piani sequenza dipinge un'umanità balorda, scorretta, salace di umorismo scandinavo che ricorda quello del vicino di casa Kaurismäki. Il pic...

    – Cristina Battocletti

    Il Leone va a un Piccione

    Vince meritatamente il film stralunato di Andersson. L'argento al russo Konchalovsky. Due coppe Volpi all'Italia

    – Cristina Battocletti

1-10 di 24 risultati