Ultime notizie:

Joseph Conrad

    L'ultimo viaggio del dottor Livingstone

    La storia mai raccontata di come i membri africani della spedizione ne riportarono il corpo essiccato e sviscerato. Un viaggio di 285 giorni nell'Africa precoloniale sconvolta dalla tratta

    – di Lara Ricci

    Il rapporto Salvini-Di Maio e le analogie con Craxi-De Mita

    La diarchia incarnata dai vicepremier "ex aequo" Matteo Salvini e Luigi Di Maio non è una novità: negli anni '80 i due consoli della politica italiana si chiamavano Benedetto "Bettino" Craxi (classe 1934 e milanese come il leader della Lega) e Luigi Ciriaco De Mita (classe 1928 e avellinese, come

    – di Riccardo Ferrazza

    L'auto elettrica ha un problema. Vedi alla voce batteria

    Nel 1890, l'anno in cui Joseph Conrad viaggiò in Congo, lo stato esportò circa 130 tonnellate di gomma. Sei anni dopo arrivò ad esportarne dieci volte tanto divenendo così il più grande produttore di gomma di tutta l'Africa. Nel suo Cuore di tenebra, Conrad raccontava del commercio dell'avorio, il suo lavoro fu fondamentale nel portare alla luce le atrocità subite dai lavoratori indigeni del Congo. Ben presto, i profitti delle vendite della gomma dell'epoca superarono quelle dell'avorio alla bor...

    – Raffaele Perfetto

    BUON ANNO E BUONI COPYRIGHT (sopravviventi)

    Una notizia interessante per tutti noi che lavoriamo nel settore della letteratura, disegnata o meno, ci proviene dall'ANSA, alla quale Cartoonist Globale rende omaggio. Alessandra Baldini pubblica oggi un commento su una normativa che farà tremare o alcuni e renderà felici altri fra un travaso di bile e l'altro (si sa, le leggi sono sempre divisive, si veda cosa sta accadendo in questo stesso giorno in Italia a proposito delle cosiddetta "manovra", così chiamata in omaggio a quella del camio...

    – Luca Boschi

    Museo spolverato e decolonizzato

    Venticinque anni fa, agli albori della globalizzazione di fine millenio, dominava la speranza che i rapporti tra i Paesi sarebbero migliorati fino a stemperare il fenomeno del razzismo. Così non è stato. In molti Paesi europei e non, l'immigrazione è fonte di tensioni e violenze. L'inaugurazione di

    – di Beda Romano

    C'era una volta... Sergio Leone

    Ovviamente si inizia con un bel «C'era una volta»... E c'è anche adesso: la morale, anticipiamo tutto, alla fine, è sempre questa; anzi, come se non bastasse, ci sarà ancora e ancora, ogni volta che ripeteremo la storia, a noi stessi o ad altri. Non ci poteva essere titolo, incipit, intuizione e

    – di Stefano Salis

    Viaggio con dei e poeti tra le onde del mare mitico

    Chi si appresta a passare le prossime vacanze - lunghe o corte non importa - in un'isola greca, magari nel Mar Egeo, non dimentichi di mettere in valigia un libro colto ma leggibile, ricco d'indicazioni letterarie e mitologiche. E' scritto da Giorgio Ieranò, professore di letteratura greca a Trento

    – di Armando Torno

    Spagna: cosa resta dopo il fanatismo

    Devo aver letto decine di articoli sull'Eta, e molti saggi, ma solo Patria, il romanzo di Fernando Aramburu, mi ha fatto vivere, da dentro, non come testimone distante ma come un carnefice e una vittima tra gli altri, gli anni di sangue e orrore che ha patito la Spagna con il terrorismo dell'Eta.

    – di Mario Vargas Llosa*

1-10 di 56 risultati