Ultime notizie:

Josef von Sternberg

    Tornatore, lezioni di noir alla Festa del cinema

    «Per decenni il noir è stato considerato solo cinema da botteghino. Ci sono voluti François Truffaut e la Nouvelle vaugue negli anni '60 perché il genere fosse rivalutato e se ne comprendesse il valore artistico». Alla Festa del cinema di Roma Giuseppe Tornatore, premio Oscar per Nuovo cinema

    – di Nicoletta Cottone

    Come Liegi acquistò Arte degenerata dai Nazisti - 28/12/14

    Le città sono spesso vittime della loro immagine, ostaggio della loro storia. Per molti, Liegi non è altro che una delle tristi capitali della siderurgia europea, alla stregua di Manchester o di Essen: nera di lignite, bagnata dalla pioggia e sfigurata dalla guerra. Oggi, il carbone è sinonimo di povertà e disoccupazione. Ieri, era fonte di ricchezza, e anche di dinamismo culturale. La mostra intitolata «L'art dégénéré selon Hitler», che si è appena aperta in un nuovo centro museale nella città ...

    – Beda Romano

    Arte degenerata all'incanto

    Il nuovo museo della città ospita la mostra di opere (tra cui Chagall e Ensor) che i nazisti ritenevano incompatibili con la purezza ariana e che furono vendute all'asta nel '39 a Lucerna

    – Beda Romano

    Marocco, deserti da Oscar

    Sfondo esotico per ambientare thriller e commedie, il Marocco ha saputo ispirare registi di mezzo mondo. Grazie in parte al fascino del deserto, in parte all'atmosfera creata dal mix Europa - Africa. E a quei vicoli che, da soli, sono già una storia. Ecco alcune delle pellicole più celebri.Guarda

    Angelo in volo

    Protagonista nella storia del divismo, Marlene Dietrich esplose col sonoro, al ritmo di "Lola Lola", ma è con von Sternberg che diventa icona. Che ora Gwyneth Paltrow potrebbe restituire inTv

    – Orio Caldiron

1-10 di 17 risultati