Ultime notizie:

John Podesta

    Così operava l'unità segreta che ha hackerato i computer dei Democratici

    Le dodici spie russe incriminate per furto di dati nella vicenda Russiagate avevano un obiettivo ben preciso: Hillary Clinton e la sua corsa alle presidenziali Usa. Da qui è partito il procuratore speciale Robert Mueller, che nelle ultime ore ha aggiunto nuove prove all'impianto accusatorio di uno

    – di Biagio Simonetta

    Russiagate, incriminate 12 spie russe per furto online di dati

    New York - Dal Procuratore speciale del Russiagate Robert Mueller arriva uno "sgambetto" a Donald Trump: a pochi giorni dal suo summit con il leader del Cremlino Vladimir Putin, ha fatto scattare l'incriminazione di una dozzina di 007 di Mosca, accusati di aver orchestrato e portato a termine il

    – di Marco Valsania

    Da Kudlow a Pompeo: perché la nuova linea di Trump è un'incognita

    «Mi ha chiamato domenica mentre giocavo a tennis, ero in campo, quando ho risposto ho pensato: mi urlerà perché l'ho criticato per le tariffe su acciaio e alluminio, invece mi ha offerto un lavoro». Così Larry Kudlow, 70 anni, nuovo consigliere economico del presidente racconta la telefonata di

    – di Angela Manganaro

    L'articolo del generale russo che ha anticipato i cyberattacchi di Mosca

    Un articolo scritto nel 2013 da un generale russo getta una nuova luce sulla strategia russa in materia di cyber-spionaggio. In questi giorni di allarmi e ritorsioni americane per i presunti attacchi informatici russi agli Stati Uniti durante la recente campagna elettorale, il Wall Street Journal è

    Così Mosca ha beffato gli Stati Uniti con i suoi hacker

    NEW YORK - Un'inquietante inchiesta del New York Times aggiunge agghiaccianti dettagli alle notizie che riguardano le operazioni di hackeraggio russo sui computer del partito democratico e anticipa che entro il 20 di gennaio, prima dell'uscita di scena di Barack Obama potranno esserci imbarazzanti

    – dal nostro corrispondente Mario Platero

    La Cia rivela: Russia è intervenuta per far vincere Trump

    La Cia, agenzia di spionaggio americano, ha concluso in un dossier ora venuto alla luce che le autorità di Mosca sono intervenute nelle elezioni americane per aiutare Donald Trump a vincere la presidenza più che per minare solo la fiducia nel sistema elettorale americano: lo scrive il Washingotn

    Il «capitalismo inclusivo» è la nuova frontiera Usa

    Siamo vicini all'alba del giorno dopo, del giorno in cui, subito dopo le elezioni americane ci sarà il brusco risveglio dalla retorica fiorita, dalle promesse facili, dai sogni impossibili, per confrontarsi con una realtà economica che resta difficile, problematica e non di facile soluzione. La

    – di Mario Platero

    Scandalo delle e-mail Hillary in difficoltà Trump al contrattacco

    Donald Trump passa al contrattacco contro Hillary Clinton sull'onda del nuovo scandalo delle e-mail. Investe le scarse risorse che ha in rinnovate campagne pubblicitarie, gettando nei forzieri dieci milioni di dollari della fortuna personale con i finanziatori finora avari di contributi presentendo

    – di Marco Valsania

1-10 di 32 risultati