Ultime notizie:

John Carpenter

    Don DeLillo, Il Silenzio. Una questione di schermi. Una questione di schermi?

    Jim guarda lo schermo posto davanti a sé sul volo che lo riporta da Parigi a New York. «Si ritrovò con gli occhi fissi sul più vicino dei piccoli schermi posizionati in alto, appena sotto la cappelliera: parole e numeri che cambiavano di continuo con il procedere del volo. Altitudine, temperatura esterna, velocità, ora di arrivo.» Ipnotizzato, segue ogni informazione. «Aveva sonno, ma continuava a guardare.» Non è uno schermo televisivo o cinematografico. Riporta dati, geoloca...

    – Simone Arcagni

    Valute digitali contro l'evasione

    L'ammontare della moneta cartacea circolante nelle principali aree valutarie del mondo è intorno al 10% del controvalore complessivo degli aggregati monetari standard (M3). Il resto è frutto di un processo moltiplicativo in cui il sistema bancario e finanziario ha un ruolo centrale (la Figura 1

    – di Marcello Minenna

    Chiassosa, esagerata e folle: l'apocalisse di Rage 2 è tutta da ridere

    Cade un meteorite, l'umanità va in frantumi e ti ritrovi di colpo immerso in una parodia di Mad Max. Rage 2 è uno sparatutto in prima persona frenetico, folle e chiassoso. Tutto felicemente sopra le righe. E' il secondo episodio del gioco sviluppato da John Carmack, fondatore di ID Sofware, nel

    – di Luca Tremolada

    Ma le serie Tv hanno bisogno di Julia Roberts

    E' un gran momento per Amazon Video, che sta pubblicando alcune tra le serie più discusse della stagione: Forever, The Romanoffs (dal creatore di Mad Men Matthew Weiner), la terza di The Man in the High Castle, il sospirato ritorno di Patriot (se non avete visto questa perla recuperatela, ne vale

    – di Gianluigi Rossini

    Passione horror anni 80: in viaggio fra le location dei film-culto

    Gli appassionati del genere, fra gli odierni quarantenni, lo ricorderanno bene: anni Ottanta-Novanta, tutte i martedì notte d'estate, con divano e gelato in veloce scioglimento, spesso in fiera solitudine perché i "film dell'orrore" non piacevano a nessun altro abitante della casa. Se andava bene

    – di Chiara Beghelli

    Da 007 a «Cars». E l'auto si fece star del cinema

    La Chevrolet Corvette C1 non muore mai. E' un grande classico per la sua categoria, prodotto maturo ma sempre attuale, ci hanno provato in tanti a lasciarsela dietro, ma alla fine la prima a passare sotto la bandiera a scacchi è sempre lei.

    – di Francesco Prisco

1-10 di 51 risultati