Ultime notizie:

Johanna Mikl-Leitner

    Boom di sbarchi, proposta italiana alla Ue

    Cresce l'emergenza sbarchi in Italia e si rafforza il pressing di Roma per una strategia europea sulle migrazioni. Due le mosse congiunte con cui il Governo rilancia su una partita delicatissima: una verso Bruxelles con l'invio di un "migration compact". L'altra verso l'Austria. «Se Vienna viola le

    – Laura Di Pillo

    Brennero, monito di Renzi: se Austria viola regole ci faremo sentire

    «Agli amici austriaci dico che il Brennero non è solo il tunnel per collegare i nostri Paesi, il Brennero è un luogo di lavoro per molte aziende, ed è un simbolo. Non faremo finta di nulla se qualcuno viola le regole. L'amicizia è un grande valore il rispetto del regole è alla base dell'amicizia.

    – Vittorio Da Rold

    Brennero, braccio di ferro Ue-Austria: «Muro non è la soluzione»

    I migranti non possono passare senza controlli. L'Austria, il giorno dopo l'annuncio della costruzione della barriera al valico del Brennero, tira diritto. Nonostante lo scetticismo levatosi da più parti, Commissione europea in primis. «Il management di confine al Brennero e le nuove misure

    Migranti:Italia-Austria,controlli al Brennero ma salvare Schengen

    «Intensificare la collaborazione bilaterale ed operativa nel monitoraggio e controllo della comune frontiera con l'obiettivo strategico di garantire la fluidità di passaggio al Brennero e di salvaguardare la libera circolazione prevista da Schengen». Così i ministri dell'Interno di Italia e

    L'Austria: se il flusso dall'Italia sarà incontrollato chiuderemo il Brennero

    «L'Italia non può contare sul fatto che il Brennero resti aperto, se si arriva a flussi incontrollati di migranti». Lo ha detto la ministra dell'Interno austriaco Johann Mikl-Leitner, in un'intervista all'austriaca Apa, in vista dell'incontro, domani a Roma, col ministro Angelino Alfano. «Come

    Ungheria, primo referendum anti-migranti

    La crisi dei migranti sta lacerando l'Unione europea più in profondità di quanto non l'abbia già fatto nel 2009 la crisi dei debiti sovrani e il successivo salvataggio, con prestiti bilaterali prima e attraverso il Fondo salva stati poi, dei paesi insolventi.

    – Vittorio Da Rold

    Ue contro l'Austria per le quote

    La controversa decisione dell'Austria di introdurre limiti all'accoglienza dei rifugiati sul territorio nazionale è stata criticata aspramente ieri dalla Commissione europea perché viola le regole comunitarie e comporta nuovi rischi per il futuro dello Spazio Schengen. La diatriba tra Vienna e

    – Beda Romano

    Ue all'Austria: tetto ai profughi illegale. Vienna: non torniamo indietro

    Esplode il caso quote dell'Austria alla vigilia del vertice europeo su migranti e Brexit. Il tetto giornaliero e orario che l'Austria intende imporre sull'accoglienza dei richiedenti asilo «sarebbe chiaramente incompatibile con gli obblighi rispetto alle leggi Ue e internazionali», tra cui la

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 20 risultati