Ultime notizie:

Jobpricing

    Stipendi, ecco i lavori più pagati in Italia. Le 10 regole d'oro per avere un aumento

    Chi si occupa di vendite o di innovazione ha maggiori chance di guadagnare di più. Chi invece è all'opera nell'universo Ict ha buste paga decisamente più leggere. L'esperienza nei servizi finanziari dà buoni frutti, così come quella nelle utilities, mentre i guadagni sono nettamente inferiori in edilizia e agricoltura

    – di Francesca Barbieri

    Start2impact punta a diventare l'Università del futuro

    Vi ricordate di Gherardo e Virginia di start2impact? Avevo raccontato la loro storia in un articolo nel settembre 2018, avevano da poco fondato la loro startup innovativa a vocazione sociale. Sono successe tante cose nei 12 mesi successivi: la partnership con Facebook, l'intervista con lo Youtuber Marcello Ascani, il cambio di business model e di pubblico, la premiazione di Millionarie e l'imminente matrimonio. Ma andiamo con ordine! Ciao ragazzi, in cosa consiste la partnership con Facebook?  «...

    – Gloria Chiocci

    Casa in affitto: tre mesi di stipendio per uno in vacanza (e sul web costa di più)

    Famiglie italiane alle prese con le ultime ore per prenotare le vacanze estive. Chi sceglie di affittare un appartamento vicino al mare - perché non si può permettere o non gradisce altre formule ricettive - ha davanti a sé una doppia opzione: cercare una soluzione su internet, su portali web come

    – di Michela Finizio

    Moda e lusso, fatturati in crescita del 2,4% ma gli stipendi sono in stand-by

    Nonostante il 2017 sia stato un anno positivo per il settore della moda e del lusso, con un incremento del fatturato del +2,4%, spostando i riflettori sugli stipendi di chi ci lavora emerge che negli ultimi 4 anni solo per i quadri si è avuta una dinamica retributiva in crescita, mentre sulle altre

    – di Francesca Barbieri

    I giovani? Pagati 6.500 euro in meno dei coetanei europei

    L'attacco (con retromarcia) di Berlusconi al Jobs act ha fatto riemergere numeri e risultati della riforma voluta dal governo Renzi nel 2014. Tra i primi beneficiari della legge ci sarebbero dovuti essere i giovani, una delle categorie che ha sofferto e continua a soffrire di più sul mercato

    – di Alberto Magnani

    Ecco perché i giovani in Italia sono pagati di meno

    Quando si parla di buoni motivi per trasferirsi all'estero, i giovani italiani convergono su alcune risposte. «Mi pagherebbero di più» non è l'unica, ma una delle più popolari. Secondo dati pubblicati dal Sole 24 Ore, gli under 30 assunti nel nostro Paese possono essere retribuiti anche 5-10mila

    – di Alberto Magnani

1-10 di 68 risultati