Ultime notizie:

Joan Mitchell

    Strategie anticrisi per la fascia alta del mercato

    La tendenza che si staglia dai risultati va chiaramente in direzione della pittura figurativa, ma anche della riscoperta delle artiste (si vedano i risultati delle Espressioniste Astratte Joan Mitchell, 11 milioni di dollari per "Noel", e Helen Frankenthaler, 3 milioni per "Head of the Meadow" da una stima di 600-800 mila dollari) e dell'affermazione della Black Art.

    – di Silvia Anna Barrilà

    Sotheby's: garanzie diffuse e tre collezioni tengono a galla il mercato

    La specializzazione al femminile della collezione ha pagato: ottimi prezzi per Helene Frankenthaler con la composizione solare "Royal Fireworks" del 1975 a 7,9 milioni da una stima di 2-3 milioni, Lee Krasner con un lotto che ha raddoppiato le stime e un secondo che ha faticato a passare di mano sotto la stima bassa e tre lavori di Joan Mitchell per un totale di 22,7 milioni pari a un terzo del realizzo totale di 65,5 milioni di $, oltre le aspettative pre-asta di 52 milioni,...

    – di Giovanni Gasparini e Marilena Pirrelli

    Mary Callery, la difficile affermazione della scultura

    Se nel mercato dell'arte internazionale le quotazioni delle donne dell'Espressionismo Astratto americano sono in ascesa – si vedano i risultati di Joan Mitchell e Helen Frankenthaler e i loro lotti in arrivo sul mercato – la performance di Mary Callery (1903-1977) rimane sottotono.

    – di Serena Cozzi e Sharon Sabatini*

    Krasner, ancora un passo indietro

    Nonostante durante la sua vita abbia prodotto un numero di opere poco più basso di quello di artiste come Joan Mitchell e Helen Frankenthaler, Krasner ha avuto meno rilevanza storica e il suo mercato non è riuscito a cogliere il suo talento.

    – di Matteo Miriano e Sabrina Ruggiero*

    Joan Mitchell, ricercate le opere degli anni '50

    New York ha segnato il record all'asta di oltre 16 milioni di dollari con l'olio su tela "Blueberry" di Joan Mitchell. ... Secondo uno dei galleristi storici di Joan Mitchell, John Cheim di ... Può brevemente spiegare lo sviluppo del mercato delle opere di Joan Mitchell?

    – di Giuseppina Borrillo e Niccolò Daviddi*

    La pioniera del Color Field può ancora crescere

    L'anno scorso, la biografia di Mary Gabriel "Ninth street Woman" era praticamente sul comodino di tutti e molte conversazioni giravano attorno alle artiste in primo piano nel libro: Lee Krasner, Elaine de Kooning, Grace Hartigan, Joan Mitchell d Helen Frankenthaler.

    – di Maria Eugenia Bavaro e Flaminia Gallo*

    La retrospettiva su Krasner fa il giro d'Europa per approdare al Guggenheim

    ...Grace Hartigan, Joan Mitchell ed Helen Frankenthaler. ... E' incredibilmente incoraggiante vedere realizzati progetti per tante altre mostre di Espressioniste femminili, ad esempio la retrospettiva di Joan Mitchell che è in calendario al

    – di Mario Gatti e Beatrice Tedeschi*

    L'Espressionismo Astratto americano riscopre le sue artiste

    Tra le sue passioni c'era l'Espressionismo Astratto americano e, in particolare, la sua attenzione si è rivolta alle protagoniste femminili del movimento: Joan Mitchell, Lee Krasner, Helen Frankenthaler, artiste che negli ultimi anni hanno visto... Tra le 450 opere della collezione che andranno all'asta c'è un importante dipinto di Joan Mitchell, "Straw" del 1976, con una stima di 5-7 milioni di dollari, opera appartenente agli ultimi decenni della produzione dell'artista,...

    – di Chiara Buzzi e Angelo Grasso*

    L'altra metà dell'Espressionismo astratto americano

    Mostre in calendario in importanti musei e gallerie europee e americane per rivalutare Lee Krasner, Helen Frankenthaler, Joan Mitchell e Mary Callery (Nella foto: Lee Krasner Ícaro (Icarus), 1964 Óleo sobre lienzo 116,8 x 175,3 cm.

1-10 di 42 risultati