Ultime notizie:

Jim Mattis

    Trump cambia subito Jim Mattis alla Difesa con il vice Patrick Shanahan

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sarebbe furioso per la copertura mediatica positiva dedicata alle dimissioni del capo del Pentagono, Jim Mattis. Secondo quanto riporta il New York Times, tanta è la rabbia che il tycoon intende ordinare a Mattis di lasciare l'amministrazione l'1

    Usa, via i soldati da Siria e Afghanistan. Si dimette ministro Difesa

    NEW YORK - «Caro presidente, ho avuto il privilegio di servire il mio Paese come 26esimo segretario alla Difesa, incarico che mi ha permesso, a fianco dei nostri uomini e donne del Dipartimento, di lavorare in difesa dei nostri cittadini e dei nostri ideali. (?) Poiché lei ha il diritto di avere un

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Truppe Usa via dalla Siria? Tutte le conseguenze sul Medio Oriente

    «Abbiamo sconfitto l'Isis in Siria. Era la mia unica ragione per restare lì». Ricorrendo al consueto tweet, il presidente americano Donald Trump ha annunciato ieri, anche se indirettamente, quello che potrebbe essere uno storico ritiro delle - poche - truppe americane presenti in Siria. L'emittente

    – di Roberto Bongiorni

    Un secondo mandato per Trump non è più un evento impossibile

    Se doveva essere un'ondata di piena, quella democratica è stata solo una vittoria ai punti: il partito di opposizione conquista con ampio margine la Camera dei rappresentanti e alcuni nuovi governatori. Ma il Senato resta ai repubblicani che aumentano sensibilmente i loro seggi. E se queste

    – di Ugo Tramballi

    Rita Hauser: «Partito repubblicano da rifondare dopo Trump»

    NEW YORK - Rita Hauser è un pezzo di storia americana. Ambasciatore all'Onu per gli Stati Uniti ai tempi di Nixon. Consigliere di George W. Bush nell'Intelligence advisory board, confermata dal democratico Barack Obama. Guidò la delegazione che a Stoccolma nel 1988 fece avvicinare Yasser Arafat a

    – dal corrispondente Riccardo Barlaam

    Raid o no in Siria? Perché Trump frena. In tre punti

    Scatterà o no il raid in Siria? Ieri sera la Casa Bianca ha detto che nessuna decisione definitiva è stata ancora presa: gli Stati Uniti continuano a esaminare le informazioni di intelligence, dice la portavoce della Casa Bianca, Sarah Huckabee Sanders, al termine dell'incontro del Consiglio di

    – di Redazione Online

    Attacco chimico in Siria. Più vicino un raid bis di Trump (come un anno fa)

    Sono stati gli americani? Oppure gli israeliani? O forse i francesi insieme agli americani? Il blitz militare avvenuto ieri (questa) mattina contro una base aerea siriana, l'ormai nota T4, nei pressi di Homs, non ha per ora un responsabile ufficiale. Mosca accusa Israele. Damasco punta il dito

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 37 risultati