Ultime notizie:

Jianxin

    Chemchina studia disimpegno in Pirelli? Il futuro compratore potrà solo essere una grande conglomerata internazionale

    Il Sole 24 Ore lo scorso 6 luglio ha anticipato le riflessioni in casa Chemchina sulla quota posseduta in Pirelli (nell'articolo "Pirelli, cambio al vertice di ChemChina. Gli interrogativi sull'alleanza con Tronchetti"). L'indiscrezione di oggi dell'agenzia internazionale Bloomberg, che indica che ChemChina potrebbe ridurre la sua quota, (che Marco Tronchetti Provera ha definito come speculazioni) è da mesi uno dei temi sul tavolo delle grandi banche d'affari internazionali. E sono tanti i banke...

    – Carlo Festa

    Pirelli, cambio al vertice di ChemChina. Gli interrogativi sull'alleanza con Tronchetti

    Grandi movimenti azionari e di management in corso per il colosso cinese ChemChina, importante azionista di Pirelli. Il gruppo asiatico si sta infatti preparando alla fusione con Sinochem, altro gigante cinese della chimica, sempre di proprietà dello Stato cinese. Con questa fusione nascerà un gruppo da oltre 100 miliardi di dollari nel settore chimico. Ma ci sarà anche un cambio di management: per realizzare questo progetto Ren Jianxin, il "deal maker" che ha creato l'attuale gruppo ChemChina...

    – Carlo Festa

    L'Italia scende dal podio delle M&A cinesi in Europa

    L'Italia ha perso la posizione di testa che aveva clamorosamente guadagnato in Europa nel 2016 dopo l'acquisizione di Pirelli da parte di ChemChina. La situazione europea, infatti, stando al quadro fatto dall'ultimo Rapporto di Baker MacKenzie sul Go Global cinese mette a fuoco un nuovo scenario.

    – di Rita Fatiguso

    Pirelli, nuova governance in vista dell'Ipo

    Indipendenza, italianità e continuità. Sono queste le tre direttrici su cui si muove la nuova governance di Pirelli, che scalda i motori per tornare in Borsa ad ottobre. Il nuovo Statuto era stato depositato a inizio agosto, di ieri invece i dettagli che meglio delineano il futuro del gruppo della

    – di Monica D'Ascenzo

    Pirelli in Borsa con la «poison pill»

    Un consiglio con 15 posti, di cui otto riservati agli indipendenti. Tutela "dell'italianità" di un'azienda a controllo cinese (ma senza direzione e coordinamento) con la maggioranza qualificata del 90%. Prospettiva di un ampliamento consistente del flottante con l'alleggerimento di vecchi e nuovi

    – Antonella Olivieri

    In Europa record di investimenti cinesi

    La tappa in Repubblica Ceca del presidente Xi Jinping prima di volare negli Usa conferma la volontà cinese di puntare le carte sull'Europa.

    – Rita Fatiguso

1-10 di 19 risultati