Persone

Jerry Lewis


Jerry Lewis ( nato il l 16 marzo del 1926 a Newark (New Jersey) e morto il 20 agosto 2017) è stato un attore, comico e regista statunitense.

Lewis (vero nome Joseph Levitch) inizia a esibirsi a soli cinque anni nei night club, insieme ai genitori: suo padre era un cantante e attore di varietà, sua madre una pianista.
Dopo la scuola e diversi lavori (da magazziniere a fattorino), nel 1940 ottiene un posto di maschera in un cinema di New York, dove si mette in mostra improvvisando brevi siparietti comici negli intervalli.
Sei anni dopo conosce Dean Martin, attore e cantante con cui inizierà uno storico sodalizio decennale, che li vedrà recitare insieme in ben sedici film, tra cui «Il nipote picchiatello» e «Artisti e modelle».

Dopo la separazione da Dean Martin, Lewis esordisce dietro la macchina da presa con «Ragazzo tuttofare» del 1960.
In questo notevole omaggio a Stan Laurel, il neoregista dimostra anche di sapersi dirigere: sarà infatti soltanto la prima tappa di una nuova carriera.
Con «Il mattatore di Hollywood» Lewis conferma di avere la Mecca del Cinema come obiettivo principale della sua satira: spesso i suoi lavori (come «Jerry 8 e 3/4») guardano all'industria della settima arte, e a quei generi classici che Lewis scardina e rivisita col suo stile irriverente.
Il risultato più alto della sua notevole carriera è infatti «Le folli notti del dottor Jerryll» (1963), parodia horror di culto, semplicemente indimenticabile.
Attraverso l'arma della risata, l'attore e regista mette a nudo gli aspetti degenerati e mostruosi della società americana, come dimostra ancora in «Tre sul divano» (1966), «Il ciarlatano» (1967) e «Scusi, dov'è il fronte» (1970).
Tra i suoi film più recenti da attore, una menzione speciale va a «Re per una notte» (1983) di Martin Scorsese e ad «Arizona Dream» (1992) di Emir Kusturica.
Oltre ai riconoscimenti cinematografici, le due stelle sulla Walk of Fame e il Leone d'Oro alla carriera nel 1999 su tutti, è da ricordare il suo impegno nel sociale.

Jerry Lewis infatti dal 1949 si è dedicato a raccogliere fondi per gli studi sulla distrofia muscolare e nel 1977 ha ottenuto la candidatura al premio Nobel per la pace.

È stato insignito dell'onorificenza della Legion d'Onore: nel 1984 con il titolo di Cavaliere e nel 2006, in occasione dell'ottantesimo compleanno, con quello di Commendatore.

Jerry Lewis si è sposato due volte, nel 1944 con la cantante Esther Calonico (in arte Patty Palmer) che lo ha reso padre di 6 figli e nel 1983 con la ballerina Sandee Pitnick, insieme alla quale nel 1992 ha adottato una figlia.

Il 20 agosto 2017 è morto a Las Vegas a 91 anni.

Ultimo aggiornamento 21 agosto 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Cinema | Jerry Lewis | Attore | Esther Calonico | Stan Laurel | Legione d'onore | Emir Kusturica | Martin Scorsese | New Jersey | Dean Martin | Joseph Levitch | Patty Palmer |

Ultime notizie su Jerry Lewis

    Oggi è il Geek Pride Day ma chi andrebbe celebrato è il nerdismo

    Qualcuno, pochi, diciamo i più vecchi, si ricorderanno di Julius Kelp. Era il personaggio televisivo nato negli anni Sessanta con Jerry Lewis. Dentoni, papillon e camicia a quadretti. Probabilmente si deve a quello steorotipo l'immagine del nerd nell'immaginario collettivo. Nel giorno del Geek

    – di L.Tre.

    Adriano Celentano, il «Molleggiato» che si fece predicatore

    La storia della canzone italiana è un affare di befane. Il 6 gennaio 1937, giorno in cui la tradizione popolare appende calze al camino, ad Asti nasceva Paolo Conte, autore e interprete tra i più influenti dell'ultimo mezzo secolo. Lo stesso giorno di 12 mesi più tardi, esattamente 80 anni fa, a

    – di Francesco Prisco

    Fare Cinema a Scuola

    Il cinema dovrebbe essere una materia obbligatoria a scuola; i grandi film dovrebbero essere studiati filologicamente come le opere di letteratura, filosofia e arte. Questa la proposta di Carlo Verdone su "Avvenire", ricordando la recente scomparsa del grande comico Jerry Lewis e l'insegnamento di suo padre Mario, primo docente universitario italiano di "Storia e critica del film". E aggiunge: "ormai il consumo audio video è individuale, fatto di clip mordi e fuggi, cuffie e tablet h24, consumo ...

    – ImparaDigitale

    Dileggiatore dell'americano medio

    Il comico e la commedia, con l'eccezione di Chaplin, non erano molto considerati nella cultura italiana dello scorso secolo, quando si amava molto l'Alfieri guardando con sufficienza al "buon Goldoni". Grazie a una formazione rozza e popolare, divenni assai presto, dal tempo del sodalizio di Jerry

    – Goffredo Fofi

    I FUMETTI COMICI, I COPIONI E THE VILLAGE VOICE

    Buon mattino a tutti. Caro Francesco, riprendiamo la nostra chiacchierata, non prima di esserci un po' lamentati per la chiusura imminente, almeno in forma cartacea (proseguirà in versione digitale, esattamente come fa questo Cartoonist Globale) del leggendario magazine alternativo The Village Voice . Fondato nel loooooontanooooo 1955, è uno dei periodici più consideratidell'era under, che ha ospitato pezzi scomodi di giornalisti d'assalto e firme della letteratura come Wayne Barrett e ...

    – Luca Boschi

    JERRY LEWIS E I FUMETTI COMICI

    In sintonia con la scomparsa, triste ma inevitabile, di Jerry Lewis, artista eccezionale ma personalità nel contempo fragile, controversa e carica di odio (si dice) per chi osasse fargli osservazioni o disconoscere qualche passaggio della sua carriera, cominciamo finalmente a pubblicare la promessa intervista fattami da Francesco Spreafico (che ringrazio) sul Fumetto comico, in attesa di poter accennare anche alle traduzioni dei fumeti comici stessi (americani e non) in Italia. Le recenti usci...

    – Luca Boschi

    Morto Jerry Lewis, aveva 91 anni. Ha fatto ridere il mondo

    E' morto a 91 anni l'attore e regista americano Jerry Lewis. Il «Picchiatello», così era soprannominato l'artista per via di uno dei personaggi più noti che aveva interpretato, diceva che «bisogna essere matti per fare il comico» e lui aveva iniziato a 5 anni quando si era accorto che la gente

    Paolo Villaggio, il feroce comico-poeta che incantò Fellini

    Con Paolo Villaggio (Genova 1932- Roma 2017) scompare un grande attor comico che fu anche inventore dei propri personaggi e notevole scrittore con i brevi e feroci episodi dei vari libri che pubblicò da Rizzoli, sempre best-seller, sul suo Fantozzi, libri che vennero tempestivamente e con gran

    – di Goffredo Fofi

    LA GRANDIOSA DC COMICS al Museo Pignatelli!

    Come è avvenuto per gli anni precedenti, anche quest'anno Napoli COMICON viene anticipato da una grande mostra, che si terrà dal 19 marzo fino al 2 maggio al Museo Pignatelli Cortes grazie al supporto del Polo Museale Campania. https://www.youtube.com/watch?v=hi8aif6Ygik Un percorso espositivo con cui approfondiamo alcune delle case editrici più importanti in Italia e all'Estero dedicandogli anche un saggio corposo. Vorremo celebrare così un'etichetta editoriale, perno fondame...

    – Luca Boschi

    Jerry Lewis compie novant'anni: tanti auguri al grande comico americano

    Si festeggia un compleanno importante sotto i riflettori di Hollywood: Jerry Lewis compie novant'anni, molti dei quali passati di fronte a una macchina da presa.Nato a Newark, nel New Jersey, il 16 marzo 1926, da una famiglia di origine ebraica, Lewis (il vero nome è Joseph Levitch) inizia a

    – Andrea Chimento

1-10 di 42 risultati