Ultime notizie:

Jerome Powell

    Spread sfiora 180, massimi da inizio Conte bis. Borse in stallo con dubbi dazi

    Borse europee in calo, con un peggioramento nel finale. Ha pesato lo stop rispetto all'eventuale riduzione dei dazi commerciali tra Cina e Stati Uniti. Ignorato dai mercati il Pil tedesco migliore delle attese: +0,1% non basta a scaldare i listini. In discesa anche Piazza Affare, nonostante lo spunto di Azimut e Prysmian. Diasorin in corsa con le società di diagnostica e ricerca genetica in Europa, le auto penalizzate dal calo di Daimler

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Borse appese ai dazi. Piazza Affari chiude in rosso, tonfo di Prysmian (-7%)

    Il discorso del presidente Usa, Donald Trump, sul commercio internazionale ieri ha incoraggiato un atteggiamento prudente sui mercati finanziari. Milano cede lo 0,86%. Apre negativa Wall Street, poi recupera. Per Powell crescita sostenibile e mercato del lavoro forte: per il momento pausa sui tassi. Lo spread risale a 163 punti base

    – di Eleonora Micheli e Cheo Condina

    Borsa, cresce l'incertezza degli operatori per le prospettive. Ottimismo su spread

    La percentuale combinata di quanti prevedono indici in rialzo o stabile scende infatti in ottobre all'82% dall'85% del mese precedente mentre di conseguenza sale al 18% dal 15% lo spicchio di quanti prevedono ribassi. Il 53% degli operatori vede inoltre un euro stabile nei confronti del dollaro mentre la maggioranza di quanti hanno preso parte al sondaggio, il 68%, non ritiene che la Fed lancerà un nuovo programma di quantitative easing su esempio della Bce.

    – di Corrado Poggi

    Usa, Pil terzo trimestre +1,9%. Crescita sopra le attese

    La crescita è stata sostenuta dai consumi, che rappresentano il 70% dell'economia e hanno dimostrato una resistenza superiore alle attese a paure di indebolimento: sono aumentati del 2,9% battendo il 2,6% ipotizzato in media dagli analisti

    – di Marco Valsania

    Riparte lo shopping della Fed, ecco perché non può farne a meno

    Acquisti di Treasury per 60 miliardi al mese e iniezioni di liquidità. Washington: «Non cambia la politica monetaria», ma il mercato punta al nuovo Qe . Columbia Threadneedle: «Il bilancio Fed deve essere strutturalmente più elevato di quanto non lo sia al momento»

    – di Maximilian Cellino

    Le Borse puntano sui negoziati Usa-Cina, a Piazza Affari svetta Tim

    I listini avanzano in attesa del nuovo ciclo di trattative commerciali tra Washington e Pechino, previsto domani a Washington. A Piazza Affari (+0,6%) occhi puntati sulle banche e sul gruppo tlc per possibili operazioni straordinarie. Realizzi sulle utility

    – di Eleonora Micheli e Cheo Condina

1-10 di 310 risultati