Persone

Jeroen Dijsselbloem

Jeroen Dijsselbloem è nato il 29 marzo del 1966 ad Eindhoven ed è un politico olandese membro del Partito del Lavoro (PvdA).

Dal 5 novembre del 2012 è ministro delle finanze del secondo Governo Rutte.

Dal 21 novembre del 2013 è presidente dell'Eurogruppo.

Il 21 gennaio del 2013 è diventato presidente del consiglio dei governatori.

Dal 12 febbraio 2013 è presidente del consiglio dei governatori del Meccanismo europeo di stabilità (European Stability Mechanism - ESM).

Tra il 1985 ed il 1991 ha frequentato il corso di laurea in economia e politica agraria presso l'Università di Wageningen.

Nel 1991 ha ottenuto la laurea in ingenieur, titolo equipollente ad un Master of Science.

Dal 1991 ha svolto l'attività di ricercatore in economia presso l'University College Cork in Irlanda.

Negli anni '90 è sceso in politica, prima come membro del consiglio municipale di Wageningen (1994–1997) poi come membro della Tweede Kamer, la camera bassa dei Paesi Bassi nelle legislature (2000–2002) e (2002–2012).

Nel marzo del 2013 Dijsselbloem ha guidato i negoziati per la gestione della "Crisi finanziaria di Cipro".

Dall'inizio del 2015 è impegnato nelle trattative per la gestione della crisi del debito greco, trattative rese più difficili dal recente pronunciamento negativo del popolo greco contro la politica di austerity proposta dall'UE.

A proposito del recente referendum greco Jeroen Dijsselbloem ha detto che "Il risultato è molto spiacevole per il futuro della Grecia" tuttavia mantenere la Grecia nell'unione europea, ha aggiunto il politico "rimane il loro obiettivo e il mio obiettivo".

Jeroen Dijsselbloem è sposato ed è padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Jeroen Dijsselbloem | Grecia | Governo Rutte | Olanda | Science | Tweede Kamer | Irlanda | Wageningen |