Ultime notizie:

Jeppe Hein

    Gli artisti portavoce del cambiamento climatico

    Non solo l'opera di Jeppe Hein "Breath with me" si concentra sul riscaldamento del pianeta. Da Mel Chin a Xavier Cortada, da Alexis Rockman a Erin Jane Nelson a Olafur Eliasson opere su lo scioglimento dei ghiacci, la desertificazione e i rischi per centinaia di migliaia di persone

    – di Giuditta Giardini

    Jeppe Hein e l'opera interattiva sul clima che sbarca all'Onu

    Prendere con gesti deliberati il pennello, intingerlo in un secchio di vernice blu, alzarlo sulla tela verticale inalando profondamente e quanto si esala tracciare dall'alto in basso una linea verticale. Poi un'altra e un'altra ancora. Sono le scarne istruzioni dell'artista Jeppe Hein per la sua opera Breathe With Me, respira con me

    – di Marco Valsania

    Ad Art Basel acquisti milionari

    La 50ª edizione di Art Basela Basilea ha chiuso le porte domenica 16 giugno con un bilancio di 93.000 visitatori, collezionisti da 80 paesi e più di 400 rappresentanti di musei internazionali (13-16 giugno 2019). La qualità dell'offerta si conferma sempre elevata e le gallerie si sono dichiarate

    – di Silvia Anna Barrilà

    Fondation Carmignac: una collezione museale in un posto magico (Porquerolles)

    Oltre agli spazi interni è possibile visitare il "non giardino" della Villa dove immerse nella vegetazione vi sono una serie di sculture monumentali, tra cui La «Couvée» di Nils Udo, «Les trois Alchimistes» di Juame Plensa, «Four Seasons» di Ugo Rondinone e il labirinto «Path of Emotions» di Jeppe Hein.

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    Cisternerne: un viaggio attraverso un mare sotterraneo di luce

    Sempre a Copenaghen, Cisternerne è una grotta naturale che fungeva da approvvigionamento idrico per la città dalla metà dell'Ottocento, prosciugata nel 1981 e utilizzata dal 1996 come spazio espositivo per l'arte contemporanea. Quest'anno ospiterà la mostra dell'artista danese Jeppe Hein dal 15

    Nasce a Berlino il Drawing Hub, un nuovo centro per il disegno contemporaneo

    Berlino. In un complesso del 1912 nel quartiere Wedding, che era una fabbrica chimica e oggi ospita circa 70 atelier di artisti, ha aperto a settembre un nuovo centro dedicato al disegno contemporaneo, chiamato The Drawing Hub. Il fondatore è Jan-Philipp Frühsorge, storico dell'arte e curatore

    – di Silvia Anna Barrilà

    Chart Copenhagen: focus sull'arte nordica

    L'arte contemporanea non vuole dire solo Londra e Berlino: sempre più capitali europee capiscono il valore del settore per lo sviluppo economico e culturale del paese, promuovendo settimane dell'arte. Nell'ambito di questa esperienza spicca il ruolo di Copenhagen come pivot dell'arte del nord

    – di Giovanni Gasparini

    Art Basel 2015. Resoconto di una settimana di arte e mercato da far girar la testa -

    Si è conclusa a Basilea un'altra edizione di successo di Art Basel,la fiera dell'arte moderna e contemporanea più importante del calendario, che quest'anno ha accolto 284 gallerie da 33 paesi, più di 80 gruppi e rappresentati di musei, e 98.000 visitatori attratti dalle opere di 4.000 artisti

    – di Silvia Anna Barrilà

    Berlino. Il Gallery Weekend si riconferma un formato di successo

    La dodicesima edizione del Gallery Weekend di Berlino si è svolta dal 29 aprile all'1 maggio in un fine settimana di sole che ha reso ancora più piacevole il tour delle 54 gallerie partecipanti e delle tante altre che hanno aperto le porte a collezionisti e appassionati d'arte contemporanea. In

    – di Silvia Anna Barrilà

1-10 di 18 risultati