Ultime notizie:

Jeanne Moreau

    IL RITORNO DI HORROR (mezzo secolo dopo)

    https://www.youtube.com/watch?time_continue=42&v=ZrBkBoz0_Hw&feature=emb_title . Troppe cose in questo post pinzimonio? Forse. A cominciare dal video Each Man Kills the Thing He Loves con Jeanne Moreau, che cela una verità inconfutabile (direi), forse ripresa da una riflessione di Oscar Wilde. La leggo in un commento a questo video: l'amore sfugge al controllo degli esseri umani e li porta a rovinare o devastare le proprie "storie". Ognuno (uomo o donna è un dettaglio insignificante) uccide ci...

    – Luca Boschi

    «Passa a prendere un aperitivo a Casa Menotti»

    Viene rinnovata anche quest'anno durante il il Festival dei 2Mondi a Spoleto dal 28 giugno al 4 luglio la tradizione, inaugurata da Giancarlo Menotti, di intrattenere i grandi artisti ospiti della kermesse sulla "terrazza con vista" della sua casa su piazza Duomo . Casa Menotti, ora centro di documentazione del Festival, ospiterà nuovamente tutti i weekend del Festival questi celebri aperitivi aperti a tutti grazie a Monini, da sempre supporter della manifestazione

    – di Maria Teresa Manuelli

    Higuain al Chelsea, ultima chiamata per un eroe da tragedia greca

    Se ancora vi chiedete come mai nella finale di Brasile 2014 sprecò la palla che avrebbe potuto regalare la coppa all'Argentina, perché nella doppia semifinale di Europa League contro il Dnipro gettò alle ortiche occasioni a ripetizione e in Coppa America 2015 sbagliò il rigore decisivo, significa

    – di Francesco Prisco

    E' in sala "Eva" di Benoît Jacquot: Il regista racconta il rapporto con Huppert e Moreau

    Autore raffinato, profondo indagatore, a volte eccessivamente intellò, dei rapporti di coppia e della psicologia femminile, Benoît Jacquot, classe 1947, porta sugli schermi dal 3 maggio Eva basato sul romanzo Eve di James Hadley Chase. Un thriller che vede protagonista una Isabelle Huppert calcolatrice, subdola, materialista, che conferma la fama di Jacquot di saper affinare le capacità delle attrici anche in ruoli estremi. Un'attitudine alla maieutica, iniziata quando un Jacquot diciassettenne ...

    – Cristina Battocletti

    Joaquin Phoenix magistrale in «A Beautiful Day»

    Una grande prova d'attore è protagonista del weekend in sala: Joaquin Phoenix è intenso più che mai in «A Beautiful Day» di Lynne Ramsay, uno dei film più attesi della settimana.

    – di Andrea Chimento

    Berlino, coraggioso e spiazzante «Transit» di Christian Petzold

    Buona la prima per il cinema tedesco in concorso a Berlino: oggi è stato presentato «Transit» di Christian Petzold, notevole esordio per i padroni di casa nella competizione principale della kermesse.Mentre Parigi è sotto l'assedio dei tedeschi, il protagonista Georg fugge a Marsiglia con i

    – di Andrea Chimento

    Addio a Jeanne Moreau, volto sensuale della Nouvelle Vague

    Si è spenta all'età di 89 anni Jeanne Moreau, straordinaria attrice francese che ha fatto la storia del cinema transalpino.Nata a Parigi il 23 gennaio del 1928, figlia di un ristoratore francese e di una ballerina inglese, inizia molto presto a frequentare corsi di teatro ed entra giovanissima al

    – di Andrea Chimento

    Berlinale: perché l'Orso è fermo al secolo Breve?

    E' curioso come la Berlinale, una tra le più importanti e sperimentali rassegne cinematografiche, con la fama di cacciatrice di talenti nuovi, battuti spesso in zone geografiche snobbate dall'Occidente, si regga sulle spalle di un artista consacrato come Jafar Panahi (già Leone d'oro nel 2000 con Il cerchio). Eppure è indubbiamente Taxi del regista iraniano ad aver ravvivato un concorso finora fiacco e con lo sguardo rivolto al passato. Panahi, nonostante il bando ventennale alla regia imposto d...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 43 risultati