Ultime notizie:

Jean-Paul Sartre

    Perché occorre «liberare» il liberalismo

    E' l'ora del liberalismo. Purché esca dalla gabbia in cui si è rinchiuso. Il panorama politico sta cambiando rapidamente. A destra, il vecchio conservatorismo sta mostrando il suo vero volto, assai poco moderato: quello di un sovranismo a tinte populiste, decisamente illiberale, anche se sopravvive, a stento, al suo interno qualche voce dai toni liberali. A sinistra la socialdemocrazia è diventata una confusa proposta in cui si mescolano elementi di solidarismo di matrice cristiana o vagamente s...

    – Riccardo Sorrentino

    L'identità ebraica dopo la Shoah

    Il volume "Contourner le vide : écriture et judéité(s) après la Shoah" si concentra sulla presenza di scritture ebraiche all'indomani del vuoto lasciato dallo sterminio

    – di Riccardo Bravi

    Capri, l'hotel Quisisana nel mirino di Lvmh

    Complice la crisi sanitaria, l'albergo di Hemingway e Tom Cruise potrebbe passare a Bernard Arnault. Operazione da (almeno) 210 milioni

    – di Paola Dezza

    Fino a quando le banche centrali potranno acquistare titoli di Stato?

    Una ricerca di Carlo Cottarelli, Giampaolo Galli e Francesco Tucci dell'Osservatorio sui conti pubblici italiani spiega perché le cause della bassa inflazione che ha finora permesso politiche monetaria ultraespansive non dureranno per sempre.

    – di Riccardo Sorrentino

    I racconti di Luigi Malerba

    Riuniti da Gino Ruozzi tutti i racconti dello scrittore, testi brevi quasi sempre narrati in prima persona che mettono in satira l'Italia del secondo Novecento

    – di Gabriele Pedullà

    Continuità e fiducia vitali per le aziende

    Ci sono ormai pochi dubbi che la crisi economica generata dalla pandemia Covid-19 avrà effetti molto maggiori di quelle, più o meno recenti, che l'hanno preceduta. Le misure di prevenzione sanitaria sono state responsabilmente adottate e responsabile è stata la risposta complessiva della

    – di Riccardo Tiscini

    Albert Camus, fedele al bello e agli oppressi

    Il 4 gennaio di sessant'anni fa moriva il grande scrittore che nella sua opera ha sempre puntato a conseguire due obiettivi non separabili: la ricerca del bello e del giusto

    – di Goffredo Fofi

1-10 di 79 risultati