Ultime notizie:

Jean Marc Ayrault

    Francia, presto aboliti i contributi sugli straordinari

    Straordinari senza contributi sociali. Per aumentare il potere d'acquisto dei dipendenti. Il governo francese potrebbe anticipare una delle promesse elettorali del presidente Emmanuel Macron, originariamente prevista per la fine del quinquennato: la reintroduzione di un esonero che era stato

    – di Riccardo Sorrentino

    Usa-Nord Corea: tensione nucleare. Cina: conflitto in qualsiasi momento

    In pochi giorni gli Stati Uniti e la Nord Corea sono arrivati a scambi di accuse che alzano il livello della tensione fra due Paesi dotati di armi atomiche. Donald Trump che twitta «La Nord Corea cerca guai», il governo nordcoreano che risponde: «Siamo pronti a qualsiasi guerra», è stato il prologo.

    Pyongyang: pronti a guerra se Usa vogliono. Cina: dialogo, no provocazioni

    La Corea del Nord «andrà in guerra se» gli Stati Uniti «lo sceglieranno». Lo ha dichiarato in un'intervista alla Associated Press il viceministro degli Esteri nordcoreano Han Song-ryol. Han ha puntato il dito contro le «manovre militari spericolate» degli Usa e possibili «attacchi preventivi»,

    Pence: «Usa fedeli alla Nato»

    «Per conto del presidente Trump, vi garantisco che gli Stati Uniti sostengono con decisione la Nato e saranno irremovibili nei loro impegni verso gli alleati». E' la stessa forza delle parole usate dal vice presidente Usa, Mike Pence, a rimarcare quanto appaia incerta e preoccupante la politica

    – Gianluca Di Donfrancesco

    Da Trump alla Francia, la Russia sospettata di voler destabilizzare l'Occidente

    Se scrivere compulsivamente sui social network è sintomo di nervosismo, i sei tweet in meno di un'ora del presidente degli Stati Uniti sono un brutto segnale. Come al solito Donald Trump affida il suo pensiero all'account personale @realdonaldtrump che ha usato per tutta la campagna elettorale e

    – di Angela Manganaro

    E Teheran blocca i cittadini Usa

    La reazione più forte all'ultimo ordine esecutivo di Donald Trump è arrivata dall'Iran, uno dei sette Paesi islamici colpiti dallo stop ai visti di ingresso, che ha deciso a sua volta di bloccare i cittadini americani. «La decisione del governo degli Stati Uniti di colpire il popolo iraniano è un

    In Francia cresce il fenomeno Macron

    Giorno dopo giorno, il "fenomeno Macron" diventa sempre più concreto, sempre più centrale nello scenario politico francese. E la possibilità che sia lui, l'ex banchiere d'affari ed ex ministro dell'Economia di neppure 40 anni, a conquistare l'Eliseo assomiglia sempre meno a una "boutade", a una

    – Marco Moussanet

    «Due Stati per israeliani e palestinesi e nessun passo unilaterale»

    I 75 Paesi che hanno partecipato alla Conferenza di Parigi, dopo una giornata di incontri e negoziati, chiedono a israeliani e palestinesi di «impegnarsi per una soluzione a due Stati» e di «astenersi da passi unilaterali». La sottolineatura della soluzione dei due Stati, non più così scontata

    Mediaset ora chiede intervento dell'Agcom

    Ora l'Agcom non può non intervenire nella vicenda. L'esposto di Mediaset lo richiede esplicitamente, «anche in via provvisoria e di urgenza» e, soprattutto, giudica illegittima la situazione in essere, non solo i suoi possibili sviluppi.L'Agcom, nel suo comunicato del 15 dicembre, sottolineava

    – di Carmine Fotina e Marco Mele

1-10 di 129 risultati