Ultime notizie:

Jean-Claude Carrière

    Addio a Milo? Forman, irregolare di Hollywood con i suoi beffardi sognatori

    I personaggi memorabili cui ha dato vita Milo? Forman, morto ieri all'età di 86 anni nella sua casa del Connecticut dopo una breve malattia - il paziente ribelle del manicomio, Randle Patrick McMurphy (Jack Nicholson) in Qualcuno volò sul nido del cuculo, il compositore austriaco che rivoluzionò la musica settecentesca, Amadeus Mozart (Tom Hulce), l'eccentrico e anticonformista imprenditore del mondo pornografico, Larry Flynt (Woody Harrelson) -, hanno in comune una vena onirica e beffarda, sul...

    – Cristina Battocletti

    Siamo tutti stupidi tranne me e te

    La stupidità è un fenomeno che investe tutti i campi dell'attività umana. E' questa la sua forza dirompente. Comunque la si rappresenti (ogni definizione appare riduttiva), la stupidità, proprio perché ha un'ampia diffusione, merita di essere affrontata diluendone l'essenza nella struttura narrativa

    – di Paolo Albani

    JobMarathon, al via la maratona di lettura

    JobMarathon: pronti al via! Non sperate di liberarvi dei libri, avverte Umberto Eco nel suo ultimo saggio scritto con Jean-Claude Carrière : " Il libro è come i

    – di Rosanna Santonocito

    Cinema d'atelier

    Registi e sceneggiatori in un laboratorio di scrittura per la settima arte diretto da Carrière. A Torino, dal 25 al 27 settembre

    – La redazione

    Cinema d'atelier

    Registi e sceneggiatori in un laboratorio di scrittura per la settima arte diretto da Carrière. A Torino, dal 25 al 27 settembre

    – La redazione

    De Oliveira omaggia Buñuel. Crialese racconta l'Italia attraverso le sue fabbriche

    L'idea gli è sembrata il modo migliore per rendere omaggio a un grande maestro del cinema, Luís Buñuel, e a Jean Claude Carrière che assieme a lui scrisse Bella di giorno, il capolavoro che nel 1967, rifiutato dal festival di Cannes, vinse il Leone d'Oro a Venezia. E proprio nella città lagunare il regista portoghese Manoel de Oliveira (un habitué della Mostra, dove nel 1985 vinse con Le soulier de satin e dove nel 2004 ricevette il Leone d'oro alla carriera) propone oggi, fuori concorso, il seg...

    – di Giovanna Mancini

    La bellezza senza età di Severine

    Bella lo era davvero Catherine Deneuve quando nel 1967 interpretava Séverine in "Bella di giorno" di Luis Buñuel, con un Michel Piccoli (Husson) in veste di sed

    – di Federica Giovannelli