Ultime notizie:

Jasper Johns

    Ottimi risultati per l'arte contemporanea da Sotheby's New York

    Solo due lotti invenduti su 65 e quasi tutti prezzi milionari: il catalogo di arte contemporanea e del secondo dopoguerra proposto da Sotheby's la sera del 14 novembre a New York ha aperto nel migliore dei modi la serie di aste dedicate a questo periodo. Il ricavo complessivo di 362,6 milioni di

    – di Giovanni Gasparini

    Serata di record per l'arte americana della Collezione Ebsworth

    Tredici record in asta per altrettanti artisti su 42 lotti: basterebbe questo dato per evidenziare il successo dell'asta serale della Collezione Ebsworth organizzata da Christie's la sera del 13 novembre a New York. Tre record riguardano artisti noti come Hopper, de Kooning e Gorky, mentre solo

    – di Giovanni Gasparini

    Usa, l'arte politica incontra #metoo

    Non è la solita Marianne di Delacroix, la nuova Resistenza americana, nella copertina della Sunday Review del New York Times (23-09-2018), è una donna di colore dai tratti androgini che indossa un abito patchwork con impresse tante immagini di donne in protesta. E' l'emblema del nuovo ordine, del

    – di Giuditta Giardini

    Molti record per l'arte contemporanea da Sotheby's New York

    La sera del 16 maggio a New York Sotheby's ha proposto due cataloghi a cavallo fra l'arte del dopoguerra e contemporanea, il primo con 26 lotti appartenuti alla Collezione Mandel, tutti venduti per un ricavo di 107,8 milioni di dollari a favore dell'omonima Fondazione benefica, il secondo composto

    – di Giovanni Gasparini

    Prosegue il momento positivo per l'arte del dopoguerra da Sotheby's New York

    L'ampio catalogo proposto da Sotheby's la sera del 16 novembre, in qualche modo impropriamente denominato "Arte Contemporanea", pur in presenza di solo una quindicina di lotti di artisti viventi e opere con meno di 30 anni (su un totale di 71), ha riscosso un ottimo successo commerciale.

    – di Giovanni Gasparini

    Nasce a Berlino il Drawing Hub, un nuovo centro per il disegno contemporaneo

    Berlino. In un complesso del 1912 nel quartiere Wedding, che era una fabbrica chimica e oggi ospita circa 70 atelier di artisti, ha aperto a settembre un nuovo centro dedicato al disegno contemporaneo, chiamato The Drawing Hub. Il fondatore è Jan-Philipp Frühsorge, storico dell'arte e curatore

    – di Silvia Anna Barrilà

    Disegno acchiappa collezionisti

    Un tempo il disegno era parte integrante della formazione di tutti gli artisti, ma il suo valore era relegato allo stadio di preparazione e di studio per il dipinto, re di tutte le discipline. Oggi, per molti artisti ha assunto un altro valore e viene utilizzato come mezzo espressivo esclusivo o

    – di Silvia Anna Barrilà e Maria Adelaide Marchesoni

1-10 di 84 risultati